Home Notizie dal territorio

Incidente stradale mortale in Abruzzo, morto un 22enne. Ancora una notte di sangue sulle strade italiane

CONDIVIDI

Ancora sangue sulle strade italiane: un altro giovane ha perso la vita a bordo di un’automobile. Si tratta di Vincenzo Casaburi, napoletano di 22 anni che lavorava a Campobasso

Un altro giovanissimo ragazzo ha perso la vita sulle strade italiane. Questa volta è successo a Castel di Sangro, dove Vincenzo Casaburi (22 anni) ha perso la vita due notti fa mentre stava adempiendo al suo lavoro di vigilante. I Carabinieri stanno indagando sulla dinamica del tragico sinistro stradale per capire come sia potuto succedere.

Incidente stradale mortale a Castel di Sangro, la vittima è il 22enne Vincenzo Casaburi

Nella notte di due giorni fa, un ragazzo di 22 anni ha perso la vita in un drammatico incidente stradale autonomo avvenuto a Castel di Sangro (L’Aquila). Il giovane, che lavorava come vigilante per la società di vigilanza Ivri, stava effettuando il suo turno di vigilanza su una Citroen C3 di servizio. Su uno dei viadotti della Strada Statale 652 il terribile schianto mortale: dopo aver perso il controllo della vettura, la macchina si è schiantata contro il guard rail che si trova sul lato opposto rispetto al senso di marcia verso cui stava procedendo il ragazzo. Il guard rail ha trafitto il parabrezza dal lato del conducente. Per la vittima, Vincenzo Casaburi originario di Torre del Greco (Napoli), non c’è stato scampo: il giovane è morto sul colpo.

Incidente stradale mortale a Castel di Sangro, i Carabinieri indagano sul sinistro

Alcuni automobilisti, che transitavano in quel momento e in quel tratto della SS 652, hanno lanciato l’allarme. I soccorsi portati dagli uomini del 118 si sono rivelati inutili. Il corpo privo di vita del ragazzo è stato estratto dalle lamiere dell’automobile dai Vigili del Fuoco, giunti sul luogo del sinistro insieme ai Carabinieri. Proprio i militari stanno indagando sulla dinamica dell’incidente, che- come spiega Today– ancora non è chiara. Casaburi potrebbe aver perso il controllo della vettura per un malore o per un colpo di sonno, ma ancora le cause del sinistro sono da accertare.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram