Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Magid Magid, l’eurodeputato verde attacca Salvini: “Sei un codardo”

CONDIVIDI

MagidMagid Magid, giovanissimo eurodeputato dei Verdi si è scagliato contro Salvini durante l’ultima seduta dell’europarlamento, definendolo un “Codardo”.

Entrato all’europarlamento con un cappello giallo fluo ed una maglietta a favore dei “remainers” (i cittadini britannici che vogliono annullare la Brexit), l’eurodeputato dei Verdi Magid Magid si è scagliato con la furia di un treno contro il governo italiano ed in particolare contro Matteo Salvini per la lotta contro i migranti che il ministro dell’Interno ha ingaggiato da un anno a questa parte.

Quello del ragazzo è un attacco diretto, tanto che inizia la sua invettiva contro il leader della Lega apostrofandolo per due volte consecutive “Codardo”, quindi ha spiegato per quale motivo pensa questo del viceministro italiano: “Perché quale uomo guarderebbe un bambino annegare e boccheggiare, voltandogli le spalle? Un codardo che si vanta di arrestare una persona che salva vite umane. Un codardo che ha deciso di far diventare dei nemici le vittime di guerra e chi non ha niente”.

Chi è Magid, l’eurodeputato che ha attaccato Salvini

Magid è un giovane politico britannico (ha appena 30 anni) che è giunto dalla Somalia quando aveva appena 5 anni. Come il suo percorso scolastico e politico dimostrano, si è integrato perfettamente nel sistema britannico ed è un emblema del fatto che non si possono etichettare i migranti come dei criminali e che al contrario, permettendo loro di integrarsi, possono diventare un valore aggiunto per la società.

Il suo percorso nella politica è stato rapidissimo: nel 2018-2019 è stato il sindaco di Sheffield e alle scorse elezioni europee è stato eletto come eurodeputato dei verdi. Oltre alla lotta per una politica più favorevole verso i migranti, Magid si batte per i diritti delle fasce più deboli e lotta contro ogni forma di prepotenza e razzismo. Tra i suoi obiettivi c’è quello di annullare la Brexit, poiché al sogno di un Europa unita, in cui anche la Gran Bretagna è parte integrante non ha mai smesso di crederci.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram