Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Lega, i 49 milioni a bilancio diventano 18: per il partito di Salvini è un periodo fortunato anche economicamente

CONDIVIDI

49 milioni

Secondo i primi dati emersi la Lega avrebbe dovuto restituire ben 49 milioni, in seguito alla sentenza del tribunale di Genova circa i rimborsi elettorali. La questione, legata al periodo 2008-2010, aveva visto i bilanci del partito gonfiarsi all’improvviso. Per cui a seguito del processo, era stato previsto che la somma fosse ridata a rate, in 75 anni. Tuttavia ad oggi il bilancio del partito parla di 18 milioni.

Una cifra “sparita”: dove sono i 49 milioni?

Ad oggi quindi la cifra iniziale pare essersi sgonfiata di parecchio. Come mai? Tra il calcolo che consente di attualizzare, appunto, il valore futuro della somma, l’inflazione, il tasso di interesse, ecco quindi che il debito a bilancio è calato.

Nella relazione gestionale al bilancio del Carroccio, si legge che che «tale disavanzo – i 16,5 milioni di passivo – è causato esclusivamente dall’allocazione tra i debiti, dell’importo corrispondente al valore netto attualizzato delle somme oggetto del noto sequestro giudiziario, che ha determinato l’insorgere di una sopravvenienza passiva di importo pari ad euro 18.421.578,67».

Un periodo florido per la Lega

Al netto dei succitati diciotto milioni, secondo il Giornale, la Lega sta attraversando un periodo discretamente florido, dal punto di vista economico.

Come d’altra parte scritto dallo stesso partito di Via Sellerio il “robusto incremento del consenso sul territorio ha garantito al partito un sensibile incremento dei proventi attivi”.

E così è giunto un milione di euro arriva da chi ha scelto di dare al Carroccio il 2 per 1000, sono arrivati oltre sette milioni dai rappresentanti eletti. E ancora, altri due milioni e mezzo circa sono giunti da “Lega per Salvini premier”, il Carroccio parallelo.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram