Mihajlovic combatte la leucemia in ospedale, i tifosi vanno in pellegrinaggio per lui

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:51

A poco più di una settimana dalla conferenza stampa in cui ha reso pubblica la propria malattia, la leucemia, il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic si trova ricoverato in ospedale e da giovedì ha inizato la chemioterapia per sconfiggere il proprio male.

Il tecnico continua a tenersi in contatto con la squadra in ritiro e come lui non si dimentica della squadra, i tifosi non si dimenticano di lui: nella giornata un gruppo di almeno cento tifosi si è recato presso il Santuario della Madonna di San Luca, a sud di Bologna, per un pellegrinaggio dedicato al tecnico serbo.

Giunti alle 11, i tifosi hanno celebrato la Santa Messa ed hanno dedicato un pensiero a lui e a tutte le persone che devono combattere la malattia: “Per la guarigione di tutte le persone malate nello spirito e nel corpo, e in particolare per il mister Sinisa; fa, O Padre, che con fiducia, speranza e coraggio accettino la Tua Volontà che premia sempre, qui ora e in eterno. Noi ti preghiamo”.

Presente anche Arianna Rapaccioni, moglie di Mihajlovic, che ha ringraziato per la vicinaza: “Grazie da parte mia, di Sinisa e della squadra per la solidarietà di tutti i bolognesi”.