Alpinista precipita da una cima durante spedizione estrema: è stato recuperato all’alba da un elicottero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:27

Dramma in Pakistan: alpinista precipita da una cima durante spedizione estrema. Il giovane italiano, Francesco Cassaro, medico, è gravemente ferito dopo essere scivolato durante una scalata del Gasherbrum VII.

In sua compagnia anche Cala Cimenti, il quale ha allertato i soccorritori e sta dando loro le informazioni utili per essere raggiunti.

Alpinista precipita da una cima: ancora in movimento i soccorsi

I soccorsi stanno ancora operando sotto la direzione di Agostino Da Polenza, presidente del comitato EvK2cnr. È intervenuta tra l’altro anche l’ambasciata italiana in Pakistan. Cimenti ha scritto ai soccorsi  “Ho scavato una piazzola con un muretto per proteggerci dal vento e ho sistemato Francesco per fargli trascorrere la notte riparato. Fate volare l’elicottero, vi prego“.

Il fratello di Francesco, Stefano Cassaro ha indirizzato dal suo canto in messaggio al ministro degli esteri Moavero “Signor ministro, la prego mi aiuti. Ci aiuti. Mio fratello sta morendo. Siamo arrivati al limite. Se non si alzerà presto un elicottero morirà. Ogni minuto perso è una probabilità in meno di salvarsi per Francesco. Finora ogni intervento del nostro ambasciatore non ha sbloccato la situazione. Chiedo a lei, signor ministro, di fare qualcosa, qualsiasi cosa, per provare a salvarlo”.

La Farnesina e i dati ufficiali sulla situazione del giovane

Di tutta risposta la Farnesina è intervenuta con un tweet per spiegare il risvolto dei fattiIn riferimento all’appello dei familiari dell’alpinista Francesco Cassardo, il ministro degli Esteri Enzo Moavero conferma che da ieri con la Farnesina e l’Ambasciata si sta chiedendo alle Autorità pachistane di fare il massimo per soccorrerlo nei tempi più rapidi. Costante è il contatto coi suoi familiari”.

I soccorsi stanno tardando ad arrivare per cui Cimenti ha deciso di fare da solo. Con un post su facebook ha scritto “Arrivati Denis e Dan a piedi, mi hanno detto che stanno arrivando altri 2 polacchi ad aiutarci..Visto che l’elicottero non arriva abbiamo deciso di portarlo giù a piedi. Probabilmente cammineremo tutta la notte ma portiamo Francesco in salvo”.

AGGIORNAMENTO 22 LUGLIO: C’è un lieto fine nella vicenda dei due alpinisti italiani in Pakistan, impegnati nella discesa del Gasherbrum VII.

Francesco Cassardo, infatti, è stato recuperato all’alba da un elicottero e trasportato in ospedale: lo ha annunciato attraverso Facebook Cala – compagno di viaggio di Francesco.

Francesco è stato sottoposto ad accertamenti al Combined Military Hospital e secondo quanto riportato dalla Farnesina, non rischierebbe la vita: “Cassardo è cosciente, sono state riscontrate alcune fratture e sono in corso ulteriori accertamenti per verificarne l’esatto quadro clinico complessivo”.