Home Notizie di Calcio e Calciatori

Bimbo di 8 anni malato di leucemia gioca in porta con la squadra del cuore – VIDEO

CONDIVIDI
gioca in porta con la squadra del cuore - VIDEO
(Screenshot Video)

Bheem Goyal, bimbo di 8 anni malato di leucemia, ha giocato l’inizio della partita dei Seattle Sounders ed effettuato un salvataggio, prima di uscire tra gli applausi scroscianti del pubblico.

Il sogno del piccolo Bheem Goyal, bimbo di 8 anni malato di leucemia, è stato esaudito dalla sua squadra del cuore, i Seattle Sounders, ed è diventato virale in pochissime ore. Il 17 luglio, il piccolo è sceso in campo con i suoi beniamini e si è posizionato in difesa della porta, dopo il calcio d’inizio un avversario ha calciato verso la porta e Bheem, con piglio deciso, ha intercettato la conclusione e fatto ripartire l’azione.

Poco dopo uno dei difensori ha calciato la sfera fuori dal campo ed il bimbo è uscito poco dopo, salutato da una standing ovation da parte di tutto lo stadio. Prima di uscire dal rettangolo di gioco, Bheem è passato dalle panchine dove i calciatori gli hanno fatto le congratulazioni. Un momento davvero toccante, che la stessa società di calcio ha voluto condividere con il mondo pubblicando il filmato sulla pagina Twitter ufficiale.

 

Bimbo malato di leucemia messo sotto contratto dai Seattle Sounders

Bheem è un tifoso sfegatato dei Seattle sin da quando andava all’asilo ed il suo sogno più grande è quello, un giorno, di poter indossare la maglia della squadra di calcio. Quando lo scorso anno ha scoperto di essere malato ed ha affrontato un ciclo di chemio, la famiglia ha mandato una richiesta al portiere titolare, Stefan Frei, idolo del bimbo.

Frei ha dimostrato un grande cuore, mandandogli prima un video in cui gli chiedeva di non mollare e poi perorando la sua causa con il club. Lo scorso 10 luglio i Sounders lo hanno messo sotto contratto e quello stesso giorno Bheem si è allenato con la squadra, seguendo alla lettera le indicazioni di Frei. Il debutto è stato solo un omaggio ed un incoraggiamento a non mollare, perché chissà, in futuro a difendere i pali dei Sounders potrebbe esserci proprio lui.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram