Home Notizie di Calcio e Calciatori

Chi è Nahitan Nandez, il sostituto di Barella a Cagliari

CONDIVIDI
Nahitan Nandez chi è
(Getty Images)

Il Cagliari ha individuato nel calciatore uruguaiano Nahitan Nandez il sostituto ideale per Nicolò Barella, ormai trasferitosi all’Inter.

L’addio di Nicolò Barella è un problema di non poco conto per il Cagliari è un colpo al cuore per i tifosi della Sardegna Arena, visto che il prodotto del vivaio sardo è stato di gran lunga il miglior giocatore della passata stagione. Sostituirlo, dunque, non sarà un’impresa semplice, ma la dirigenza del club cagliaritano ha già rintracciato il profilo ideale, dal punto di vista tecnico e caratteriale, per poterlo fare.

Si tratta di Nahitan Nandez, centrocampista uruguayano che si è messo in luce nelle ultime due stagioni della Primera Division argentina con la maglia del Boca Juniors. Il classe ’95 di Punta del Este potrebbe arrivare in Sardegna per una cifra pari a 20 milioni di euro, un investimento importante per il quale, però, gli addetti di mercato si dicono sicuri e che nel corso delle prossime stagioni potrebbe anche fruttare una plusvalenza.

Chi è Nahitan Nandez, il centrocampista del Boca diretto a Cagliari

Nato calcisticamente nella prestigiosa cantera del Penarol di Montevideo, Nahitan Nandez ha cominciato la carriera giocando come classico trequartista. Proprio in quel ruolo ha esordito nel 2013 (a soli 18 anni), disputando 5 incontri nella stagione 2013-2014. Dotato di tecnica sopraffina, visione di gioco, un dribbling secco e preciso e di un potente tiro dalla distanza, Nahitan si è preso la maglia da titolare nel 2015-2016 nel ruolo di regista davanti la difesa.

Alle qualità sopra descritte, infatti, il calciatore uruguaiano abbina corsa, senso di posizione, un lancio preciso e notevole personalità che gli permettono di smistare palloni pesanti in uscita dall’area di rigore. Nandez è in grado di pulire palloni sporchi per il compagno di reparto con tocchi di prima, di lanciare in profondità gli esterni e di spezzare i ritmo con poderose e rapidissime incursioni palla al piede, ma è anche preciso nelle chiusure il che lo rende fondamentale in ambo le fasi di gioco. L’anno della definitiva esplosione è stato il 2017-2018 quando, acquistato dal Boca Juniors, è diventato una pedina imprescindibile dello scacchiere ‘Azur y Oro‘ ed ha conquistato un posto da titolare nell’Uruguay.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram