Meteo 23 luglio 2019 | Previsioni: l’effetto dell’anticiclone africano. Bel tempo ma anche piogge

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:36
Da meteoam.it

Che tempo farà domani in Italia? Le previsioni meteo, nel dettaglio, giorno per giorno

Giornate di bel tempo su tutta l’Italia quelle che ci condurranno al prossimo weekend. Questo grazie a un anticiclone arrivato dall’Africa  che aiuterà a mantenere più o meno costante su tutta la penisola l’alta pressione. Come vedremo, però, non senza scongiurare del tutto il pericolo di rovesci o temporali. Vediamo, nel dettaglio, le previsioni per la giornata di domani fornite direttamente dall’Aeronautica Militare.

Previsioni meteo 23 luglio per il Nord: nuvolosità e possibilità di pioggia

Come vedremo tra breve, la situazione che domani riguarderà il Nord sarà similare a quella evidenziata per il Sud Italia: velature con addensamenti cumuliformi a ridosso dei rilievi, in quelle che saranno le ore centrali della giornata. L’Aeronautica Militare parla di possibilità di occasionali rovesci.

Previsioni meteo 23 luglio per il Centro e la Sardegna: bel tempo diffuso

Nulla da segnalare per Sardegna e Centro Italia, se non condizioni di bel tempo diffuso con il rischio- al massimo- della comparsa di nuvole molto leggere.

Previsioni meteo 23 luglio per il Sud e la Sicilia: il Sud come il Nord

Domani, nelle ore centrali della giornata, potrebbe piovere sui rilievi della Sicilia e dell’Italia meridionale. Ci saranno addensamenti di nuvole sulle zone tirreniche, mentre potranno godere di un cielo sereno (al limite con annuvolamenti leggeri) le restanti regioni del Sud.

Previsioni meteo 23 luglio: temperature, venti e mari

I mari più “calmi” della giornata saranno il Mar Ligure e l’Adriatico settentrionale. Poco mossi, con possibilità di diventare mossi, il Mar Jonio e l’Adriatico meridionale. Generalmente poco mossi gli altri mari, tra cui ovviamente troviamo il Tirreno. Per quanto riguarda i venti, quelli che soffiano da nord saranno da deboli a moderati sulle regioni adriatiche centromeridionali. Le regioni tirreniche (escluse le zone delle isole) saranno sferzate da venti deboli occidentali. Deboli i venti sulle restanti pari della penisola. Le temperature massime faranno registrare un aumento in Toscana, Sicilia, e Campania, mentre ci sarà une diminuzione in Molise, Puglia centro-settentrionale e Basilicata. Le minime saranno in rialzo su Piemonte e regioni tirreniche.

Maria Mento

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!