Rassegna Stampa | Titoli principali quotidiani del 22 luglio 2019

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:46

Le principali notizie riportate sulle prime pagine dei cinque quotidiani più venduti in Italia.

 

Corriere della Sera

-“«Autonomia vera al Nord»”

Risposta di Fontana e aia alla lettera pubblicata dal «Corriere». Oggi il vertice sulla riforma

I governatori a Conte: non firmiamo farse. Il premier: ora parliamo

Caos autonomie per il premier Giuseppe Conte. Dopo la lettera aperta scritta dal Presidente del Consiglio ai cittadini del nord, è arrivata la risposta di Luca Zaia e Attilio Fontana, rispettivamente i governatori di Veneto e Lombardia. Dettisi feriti dalle parole che Giuseppe Conte ha loro rivolto, i governatori leghisti hanno dichiarato che non firmeranno nessun accordo sulle autonomie che sia una farsa. Giuseppe Conte ha deciso di aprire un corridoio per il dialogo.

-“«Francesco giù per 500 metri ma lo salverò anche a piedi”

Pakistan. È bloccato in gravi condizioni, missione internazionale per i due italiani

Dramma sfiorato in Pakistan, dove i due italiani Francesco Cassardo e Cala Cimenti stavano tentando la scalata del Gasherbrum VII. Cassardo, medico di Rivoli, è precipitato giù per 500 metri e il suo compagno di cordata gli è stato accanto per una notte intera. Poi, come confermato qualche ora fa, l’elisoccorso lo ha recuperato e lo ha trasferito al Campo 1. Le sue condizioni sarebbero gravi.

 

Il Sole 24 Ore

-“Professionisti e imprese alla roulette delle pagelle fiscali”

La simulazione. I risultati dei nuovi Isa a confronto con quelli degli studi di settore  in sei esempi che, dal medico all’immobiliare, mettono in luce le criticità del passaggio

La consegna del Modello Isa, cioè il nuovo indice sintetico di affidabilità che sostituisce i vecchi studio di settore, è in scadenza oggi. Ma il passaggio alla nuova forma della Dichiarazione dei redditi non è stato indolore e presenta dei punti critici.

-“Partono i controlli in condominio”

Contabilizzatori. Da Regioni e Comuni via alle ispezioni sull’obbligo di risparmio energetico

In regola metà stabili: sanzioni da 500 a 2500 euro per ogni proprietario inadempiente

Ispezioni su obbligo di risparmio energetico per i condomini. Saranno le Regioni e i Comuni a condurle. Ma soltanto metà degli stabili censiti sarebbero in regola con il rispetto delle norme.

 

La Gazzetta dello Sport

-“Il Milan corre-a”

Chi va e chi viene. Il club rossonero, con l’aiuto di Mendes, vende il portoghese e vira sull’argentino

André Silva al Monaco, ora si stringe con l’Atletico

Titolo principale della prima pagina de La Gazzetta dello Sport tutto giocato su un doppio senso (Il Milan corre- Il Milan vuole correa) che ci parla ancora una volta di calciomercato. Il Milan vuole l’argentino Correa, e per averlo il club è disposto a versare una cifra non superiore ai 40 milioni di euro. Per arrivare a Correa, che dovrebbe lasciare l’Atletico, André Silva (acquisto deludente fatto dal Milan 2 anni fa) dovrebbe lasciare e approdare al Monaco per 30 milioni di euro. I 30 milioni in questione non andrebbero al Milan ma all’Atletico, per la cessione di Correa. A questi 30 milioni il Milan ne dovrebbe aggiungere altri 20.

-“Mamma mia!”

Figlia d’arte. Larissa Iapichino oro nel lungo agli europei jr. Come la madre Fiona May…

Piccoli campioncini crescono e seguono le orme dei genitori. È il caso di Larissa Iapichino, la figlia di Fiona May e del marito Gianni Iapichino. Larissa, 17 anni, è campionessa d’Europa Under 20 nel salto in lungo: ha vinto la medaglia d’oro nella stessa manifestazione sportiva in cui, 32 anni fa (1987), la madre aveva conquistato la vetta del podio.

 

La Repubblica

-“Conte, bersaglio grosso”

Governo, la settimana della verità

Ultimatum di Salvini ai 5S: “Ho aspettato anche troppo”. Il suo piano B è sostituire il premier

Autonomia, i governatori del Nord: “Feriti da Palazzo Chigi”. La replica: pronto a incontrarvi

Siri, due supertestimoni confermano: gli abbiamo promesso 30mila euro

Scontro aperto, ormai, tra Matteo Salvini e Giuseppe Conte. Il Ministro dell’Interno ha lanciato un ultimatum agli alleati del Movimento, esprimendo la chiara intenzione di lasciare in caso di mancato sì alle autonomie: “O da adesso arrivano tanti sì o altrimenti noi non abbiamo tempo da perdere. Non accetterò più un minuto di stare al Governo con chi dice no. La Lega non è nata per rimanere attaccata alle poltrone. Qualunque decisione prenderò, la prenderò per i miei figli”, ha dichiarato Salvini. Le rivelazioni di due testimoni inguaiano Armando Siri, l’ex sottosegretario alle Infrastrutture accusato di corruzione. Paolo Arata, imprenditore, ha dichiarato– nel corso di una conversazione poi intercettata tra lui, il figlio Francesco Arata e Manlio Nicastri- di aver promesso 30mila euro al sottosegretario.

-“Il volo di Larissa, nel nome della madre”

La figlia di Fiona May a 17 anni sul trono d’Europa nel salto in lungo

Il trionfo di Larissa Iapichino, che a 17 anni è campionessa europea under 20 nel salto in lungo. Una promessa dello sport italiano che potrebbe bissare i successi ottenuti da Fiona May, la sua mamma.

 

La Stampa

-“Sassoli: “L’Europa riparte

Apriremo un’inchiesta sulle interferenze russe”

A Roma è scontro Conte-Salvini. I governatori: l’autonomia? Cialtroneria

Intervista al presidente del Parlamento Ue. Per la Commissione spunta Belloni

Come sarà la Presidenza del Parlamento Ue di David Sassoli? In parte lo svela un’intervista rilasciata proprio dal neo eletto.  Che rivela: ci sarà un’inchiesta sul caso Moscopoli. Intanto, per il ruolo di commissario italiano in Europa si pensa a Elisabetta Belloni. Spunta anche il nome di Letizia Moratti.

-“L’erosione delle coste liguri ferma il Beach party di Jovanotti

Stop al concerto di Jovanotti che si sarebbe dovuto tenere ad Albenga in data 27 luglio 2019. Il beach party del cantante italiano è stato fermato da cause naturali, e cioè dall’erosione della spiaggia. Il Presidente Giovanni Toti, in una nota, si è detto disponibile ad aiutare affinché si trovi una nuova location.

 

Maria Mento