Clamoroso caso di malasanità: donna malata di diabete costretta ad avere gamba amputata. Ma è quella sbagliata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:15

Clamoroso caso di malasanità dall’Argentina.

A Berazategui, comune a sud di Buenos Aires, una donna di 67 anni avrebbe dovuto avere una gamba amputata a causa del diabete ma s’è trovata a fine operazione con una terribile sorpresa.

Come raccontato dalla figlia della donna al quotidiano La Nacion (e riportato quest’oggi da Today): “Mia madre si è svegliata e si è accorta che le avevano amputato la gamba sbagliata”.

Una vicenda davvero assurda, avvenuta al Nuevo Sanatorio di Barazategui.

Secondo quanto raccontato, dopo l’intervento il chirurgo vascolare era uscito dalla sala operatoria annunciando che era stato costretto a tagliare l’intera gamba, non riuscendo a fermare l’infezione al piede (per la quale la donna aveva già avuto un dito amputato): “L’operazione è stata un successo”.

Poi, la scoperta del clamoroso errore.

La donna è quindi stata trasferita in una clinica a Quilmes, dove i medici hanno confermato il pasticcio sulla pelle della donna.

Il centro medico dove è avvenuto l’intervento errato è stato immediatamente perquisito e due medici sono accusati di lesioni personali colpose. Sospesi frattanto tutti gli interventi chirurgici nel centro medico in questione.