Vittorio Sgarbi- Giampiero Mughini, “botte” da orbi in tv: lo scontro a Stasera Italia Estate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:57

Intervenuti come ospiti nel programma di Rete4 Stasera Italia Estate, Vittorio Sgarbi e Giampiero Mughini hanno violentemente litigato sul caso Lega-Russia

A Stasera Italia Estate, il format estivo del programma di approfondimento politico condotto da Giuseppe Brindisi e Veronica Gentili su Rete4, è andata in onda una terribile sfuriata che ha coinvolto Giampiero Mughini e Vittorio Sgarbi. Sebbene il noto critico d’arte e politico abbia abituato i telespettatori alle sue iconiche sfuriate, per così dire, sono volate da entrambe le fazioni parole molto poco eleganti. Il motivo che ha fatto scoppiare la violenta diatriba verbale è il caso politico che da qualche settimana la fa da padrone in Italia: le tensioni tra Salvini, Conte e Di Maio in seguito alle indagini che sono scattate su Savoini e sul caso dei presunti finanziamenti russi alla Lega.

Vittorio Sgarbi e Giampiero Mughini litigano in tv, Sgarbi su Moscopoli: “Non è un’indagine, è un crimine”

Bruttissime espressioni verbali e un accenno di rissa ha caratterizzato la partecipazione di Vittorio Sgarbi e Giampiero Mughini a una puntata di Stasera Italia Estate. I due, intervenuti come ospiti insieme a Maria Giovanna Maglie, hanno avuto un durissimo scontro verbale sulla questione delle indagini che la Procura sta conducendo sull’affare “Moscopoli”.Non è un’ indagine, è un crimine. È un crimine, non è un’indagine. È un crimine…”, è intervenuto Vittorio Sgarbi interrompendo Mughini che stava esprimendo la sua opinione, accennando all’indagine che è in atto. Sgarbi ha poi continuato la sua requisitoria parlando di “indagine politica” e di una “magistratura corrotta”. A una precisa richiesta fatta a Sgarbi da Mughini (e cioè di non rompere le scatole, volendosi esprimere in forma più elegante), è scoppiata la violenta invettiva del critico dell’arte contro Mughini. Sono volati insulti da entrambe le parti, mentre Maria Giovanna Maglie si trovava tra i due e rimaneva muta, in un imbarazzato silenzio. Inutile, dall’altro lato, il tentativo di Giuseppe Brindisi di fare da paciere e moderatore.

Vittorio Sgarbi e Giampiero Mughini litigano in tv, sfiorata la rissa fisica

Il monologo di Sgarbi è continuato fino a quando, sempre inutilmente, il conduttore ha cercato di lanciare un servizio per calmare gli animi in studio. In sottofondo i due hanno però continuato litigare, e all’ennesimo appellativo poco elegante pronunciato da Sgarbi (“Sei una testa di c***o”), Mughini è sbottato in un : “Cosa faccio, lo prendo a pedate in c**o?”. I due si sono alzati e sono quasi arrivati alla mani, muovendosi alle spalle di Maria Giovanna Maglie. Addirittura, il conduttore Giuseppe Brindisi e un cameraman hanno dovuto fare scudo con i loro corpi per dividerli. Un bruttissimo momento televisivo, che non fa onore a nessuno, interrotto poi dalla messa in onda del servizio prima annunciato.

Maria Mento