Roma, carabiniere accoltellato per 100 euro: caccia ai rapinatori che lo hanno ucciso – VIDEO

A Roma un carabinieri è stato ucciso per aver cercato di fermare due rapinatori che avevano derubato una donna

Il vicebrigadiere dei carabinieri, Mario Rega Cerciello, è stato ucciso da un rapinatore a Roma, in zona Prati.

Due malviventi avevano derubato una donna, quando la vittima ha chiamato il suo cellulare i rapinatori le hanno detto che le avrebbero tornato la borsa in cambio di 100 euro.

All’appuntamento la donna si è presentata insieme ai carabinieri, quando gli agenti hanno provato a bloccare i rapinatori è scoppiato uno scontro.

Uno dei due malviventi per sfuggire alle forze dell’ordine ha colpito più volte con un coltello uno dei carabinieri. Mario Rega Cerciello è stato trasportato d’urgenza in ospedale, ma è morto poco dopo.

Matteo Salvini ci ha tenuto a commentare la vicenda su Twitter. Questo è ciò che ha scritto: “Caccia all’uomo a Roma, per fermare il bastardo che stanotte ha ucciso un Carabiniere a coltellate. Sono sicuro che lo prenderanno, e che pagherà fino in fondo la sua violenza: lavori forzati in carcere finché campa.”

Sara Fonte