Carabiniere accoltellato a Roma: due americani confessano di averlo ucciso – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:09

I due americani fermati ieri hanno confessato di aver ucciso con otto coltellate il vicebrigadiere dei carabinieri Mario Rega Cerciello

Da giorni si continua a parlare del dramma che si è svolto nella notte tra il 25 e 26 luglio a Roma, il vicebrigadiere dei carabinieri, Mario Rega Cerciello, è stato ucciso da un rapinatore a Roma, in zona Prati.

Nel corso delle indagini due cittadini americani sono stati fermati ieri, si tratta di Christian Gabriel Natale Hjorth ed Elder Finnegan Lee, i due hanno 19 e 20 anni.

A seguito di un lungo interrogatorio uno dei due ha confessato, il ragazzo ha infatti ammesso di aver colpito con almeno 8 coltellate il vicebrigadiere.

Sara Fonte

LEGGI ANCHE: Accoltellano e uccidono Carabiniere per 100 euro: due americani confessano