Home Lifestyle

Le sigarette elettroniche sono dannose: l’allarme lanciato dall’OMS

CONDIVIDI

L’OMS è stata chiara: le sigarette elettroniche fanno male alla salute. Per questo motivo ci vogliono delle norme atte a regolarne l’uso e il consumo.

Le sigarette elettroniche fanno male: cosa dice l’OMS

L’Organizzazione mondiale della Sanità ha deciso di allertare tutti i fumatori esortando loro ad abbandonare l’uso di queste e-cig.

Il monito arriva grazie ad un rapporto globale sul fumo, dove l’ente ha dato conferma della nocività delle elettroniche. Pur non avendo al loro  interno un alto tasso di nicotina è pure se manca il catrame e i vari gas tossici, le e-cig contribuiscono a danneggiare la salute dell’uomo.

Perché l’OMS è intervenuta a riguardo?

L’intervento dell’Oms arriva a causa del malcontento di molti governi in merito al fatto che anche la sigaretta elettronica crea dipendenza. E così l’organizzazione, come riporta anche la Repubblica, scrive “Anche se il livello di rischio non è stato ancora stimato in modo definitivo, le sigarette elettroniche sono indubbiamente dannose e andrebbero quindi regolamentate”.

Ad oggi per altro ancora non esistono prove concrete atte a dimostrare che le e-cig possano agevolare i fumatori e portarli a smettere di fumare. Questo in quanto “la maggior parte le usa in parallelo alle sigarette tradizionali“. Secondo l’organizzazione “la disinformazione sulle ‘e-cig’  rappresenta per tutti una minaccia presente e reale”.

Più servizi attivi per indurre a smettere di fumare

L’Oms invita inoltre tutti i governi a proporre nuovi alternativi servizi per coloro che vogliono abbandonare per sempre la dipendenza dal fumo.

Senza un valido aiuto infatti, solo il 4% di coloro che ci prova riesce davvero a smettere. Nel mondo si contano più di otto milioni le persone morte ogni anno a causa del fumo, non solo quello attivo ma anche quello passivo. Secondo le stime i fumatori nel mondo sono un miliardo e 400 milioni, quasi tutti uomini.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram