TAV, ltalia invia lettera a Bruxelles: “Verrà terminata”. Ma Toninelli non firma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:56

TAV TONINELLI Alla fine la TAV viene portata a conclusione. 

A confermarlo c’è ora anche la lettera che il Ministero dei Trasporti ha provveduto ad inviare a Bruxelles. La lettera è stata inviata la scorsa notte, e precisamente alle ore 00:30.

Stando a quanto riportato dal quotidiano “La Repubblica”, nella missiva inviata dal Ministero dei Trasporti vengono ripresi diversi passaggi del discorso pronunciato dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, lo scorso 23 luglio.

Il premier aveva confermato che la TAV doveva andare avanti, perchè fermarla avrebbe ormai comportato costi molto più alti. Inoltre, nella lettera viene confermato l’impegno italiano “in nome dell’interesse nazionale”, come detto proprio da Conte.

Toninelli non firma la lettera, M5S in subbuglio

La lettera è stata inviata per conoscenza anche al governo francese. Nella giornata di ieri si sono tenuti diversi colloqui per arrivare ad una revisione definitiva del testo. La lettera è firmata dai funzionari del Ministero dei Trasporti, ma non dal ministro, Danilo Toninelli.

La mancata firma di Toninelli (comunque non necessaria, ndr) non fa che confermare il grande fastidio provato dal Movimento 5 Stelle per il sì all’opera. All’interno del M5S la base è in fermento, anche per via di un Salvini sempre più “assopigliatutto” e dei sondaggi che vedono i pentastellati in fase calante.