Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Meghan Markle direttrice di Vogue UK per un mese: la Duchessa criticata per il suo breve ruolo da giornalista

CONDIVIDI

Donne e cambiamento: il tema del numero di settembre di Vogue UK, curato eccezionalmente da Meghan Markle, guest editor della rivista a “tempo determinato”. Ma c’è chi la critica

Le ultime principesse britanniche, almeno una volta, sono state protagoniste di Vogue UK e sono apparse sulla copertina della celebre rivista. Così è stato per Diana e per Kate Middleton, ma questo non succederà (almeno non per ora) a Meghan Markle. La Duchessa del Sussex ha infatti assunto la direzione della rivista, giusto il tempo di curare il numero di Vogue Uk che sarà in vendita a settembre. Si parla di un tema tanto caro alla moglie di Harry, che è un’attivista convinta: donne e cambiamento. Tuttavia, c’è chi ha criticato questa collaborazione giornalistica perché Meghan, in quanto membro della famiglia reale, non dovrebbe occuparsi di politica. La vicenda delle polemiche è stata riportata dal Daily Star.

Meghan Markle direttrice di Vogue UK per un mese, sono le donne la chiave per il cambiamento

Un ruolo da guest-editor che, in gran segreto, è durato be 7 mesi. Questa la “fatica giornalistica” di Meghan Markle, e tutto per realizzare il numero di settembre di Vogue UK dedicato all’emancipazione e alla diversità delle donne. La rivelazione è stata fatta soltanto nella serata di ieri dall’account Instagram ufficiale di Meghan e Harry. Il post ha presentato la copertina del numero, dal titolo Forces for Change: in copertina, in bianco e nero, un photo collage che unisce le fotografie di 15 donne che in qualche modo simboleggiano, con esempi positivi di vita, la tematica trattata. Per l’occasione, Meghan Markle ha intervistato Jacinda Arden, il primo ministro della Nuova Zelanda e Michelle Obama, in esclusiva. Anche Harry ha preso parte all’avventura della moglie, intervistando l’etologa e primatologa Jane Goodall.

Meghan Markle direttrice di Vogue UK per un mese, i critici contro la Duchessa: “Non dovrebbe occuparsi di politica”

Il lavoro che Meghan Markle ha svolto per Vogue UK ha incontrato una forte opposizione, dovuta proprio al ruolo istituzionale ricoperto dalla Duchessa del Sussex: secondo gli esperti, un membro della famiglia reale non dovrebbe occuparsi di politica, e anzi dovrebbe mostrare di evitare accuratamente l’argomento. Sono di questo avviso Ann Widdecombe, l’eurodeputata pro Brexit, ma anche Ingrid Seward (caporedattrice della rivista Majesty). Edward Enniful, caporedattore di Vogue UK, ha dichiarato di aver considerato la possibilità di mettere Meghan in copertina, come già fatto per Diana (3 copertine) e Kate. La Duchessa si è invece mostrata più incline a occuparsi delle donne che in prima persona ammira, piuttosto che nel voler apparire lei stessa.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram