Terribile schianto mortale tra auto e tir, morto un ragazzo di 16 anni: era una promessa del calcio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:18

Mattia Fresu, il 16enne che era rimasto coinvolto in un incidente avvenuto sulla Sassari-Olbia, è deceduto. Il ragazzo era una giovane promessa del calcio

Sabato 27 luglio 2019, poco dopo le ore 06 del mattino, un’automobile e un tir sono rimasti coinvolti in un tragico incidente stradale sulla Sassari-Olbia. La vettura, sulla quale viaggiavano cinque giovani, ha invaso la corsia di marcia opposta all’altezza del bivio Monti, andandosi a schiantare frontalmente contro un camion. L’autista del mezzo pesante non ha potuto fare niente per evitare la macchina. Ferito gravemente Mattia Fresu (16 anni): trasportato d’urgenza all’Ospedale civile di Sassari, il giovane ha resistito per poco più di un giorno, ma alla fine la morte ha avuto la meglio. Il calcio la sua più grande passione. Da grande, forse, sarebbe potuto diventare un giocatore di professione.

Incidente stradale mortale sulla Sassari-Olbia, spezzata la vita di una giovane promessa del calcio sardo

Un incidente stradale drammatico ha spezzato la vita e i sogni di un ragazzino di 16 anni che amava profondamente il calcio. Mattia Fresu (16 anni) si è spento nella serata di due giorni fa, a seguito di un terribile incidente stradale avvenuto sabato sulla Sassari-Olbia. La Opel Corsa sulla quale il giovane viaggiava insieme a quattro amici, e guidata dal 30enne Mirko Gaias, si è schiantata frontalmente contro un tir, dopo aver invaso la corsia con marcia opposta di percorrenza. I quattro avevano trascorso la serata fuori. Per i tre ragazzi che sedevano sul sedile posteriore solo delle fratture. Drammatiche, invece, le conseguenze per il 30enne che si trovava alla guida e per Mattia Fresu, che poi è deceduto circa 24 ore dopo. Come riporta Fanpage, il 30enne è stato ricoverato in Rianimazione all’Ospedale di Nuoro e le sue condizioni sarebbero stabili. In molti, adesso, chiedono che si velocizzino i tempi per il completamento della Sassari-Olbia. I sindaci della Sardegna del Nord hanno chiesto che ci sia svolta sui lavori.

Incidente stradale mortale sulla Sassari-Olbia, il cordoglio dei compagni di squadra di Mattia

Originario di Berchidda, Mattia Fresu frequentava le scuole superiori a Sassari e giovava nella S.S. Berchidda Calcio. Sotto shock tutta la sua comunità, i compagni di scuola e quelli di squadra. Chi lo conosceva lo descrive come un promettente futuro calciatore nel ruolo di centrocampista. La sua squadra gli ha voluto dedicare questo comunicato: “La S.S. Berchidda piange la prematura scomparsa del suo atleta Mattia Fresu. Sentiamo nel cuore un vuoto incolmabile per aver perso un ragazzo d’oro e un promettente calciatore che solo pochi mesi fa, a 15 anni, aveva fatto il suo esordio in Prima Categoria. Ci stringiamo attorno a Gianfranco, Patrizia, Gabriele e tutti i famigliari. Caro Mattia, stai tranquillo che non verrai mai dimenticato”.

Maria Mento