E’ morto il figlio di Osama Bin Laden, la notizia fa il giro del mondo

hamza bin laden

Era considerato il successore di Osama Bin Laden ma stando a quanto trapelato da funzionari di intelligence, Hamza Bin Laden sarebbe morto

Come un fulmine a ciel sereno arriva la notizia della morte di Hamza Bin Laden, figlio di Osama Bin Laden nonchè successore potenziale del leader di al Qaeda. La conferma del decesso è arrivata per bocca di alcuni funzionari di intelligence, e le dichiarazioni sono state riportate dai media americani anche se non vi sono al momento dettagli in merito a dove e quando sia morto e se gli Stati Uniti abbiano avuto o meno un ruolo nel decesso dell’uomo considerato dagli Usa il nemico numero uno tanto da spingere il Dipartimento di Stato ad offrire una taglia di un milione di dollari per la sua cattura. Da tempo non si avevano sue notizie tanto che la sua ultima dichiarazione, rilasciata ad uno degli organi di stampa di al Qeda minacciando l’Arabia Saudita e chiedendo alla popolazione di ribellarsi, risale al 2018.

Morte Hamza Bin Laden, le prime informazioni

La Nbc ha parlato per prima della morte di Hamza Bin Laden anche se da Washington non è al momento arrivata alcuna conferma, ma nemmeno smentita, alla notizia. 30 anni, Hamza era considerato l’erede di Osama Bin Laden, pronto a seguire le orme del padre in percorso di fondamentalismo islamico e terrorismo. In diversi video di propaganda di al Qaeda, Hamza era apparso accanto al padre nel periodo in cui il dominio dei talebani in Afghanistan era forte. Quando venne ucciso Osama bin Laden per mano dei Navy Seals nel 2011, Hamza non era con il genitore. Vennero però rinvenute alcune lettere dalle quali trapelarono i piani di Osama, ovvero che il figlio si unisse a lui subentrandogli poi come leader.