L’avvocato di Gabriel, uno dei due ragazzi americani coinvolti nell’omicidio del carabiniere: “Faremo istanza al tribunale del riesame”

Fabio Alonzi, avvocato difensore di Christian Gabriel Natale Hjorth, uno dei due ragazzi americani accusati di omicidio per la morte del carabiniere Mario Cerciello Rega: “Stiamo valutando se fare istanza al tribunale del riesame”.

All’uscita del carcere di Regina Coeli a Roma, Fabio Alonzi, legale di Christian Gabriel Natale Hjorth, uno dei due ragazzi americani accusati di omicidio per la morte del carabiniere Mario Cerciello Rega, ha parlato ai microfoni spiegando come il suo assistito sia in una condizione psico fisica non facile: “Il nostro assistito è molto provato, suo papà è venuto ieri in carcere e tornerà nei prossimi giorni. Stiamo valutando se fare istanza al tribunale del riesame”.

Legale di Christian: “Stiamo valutando se fare istanza al tribunale del riesame”

Il legale di Christian, Fabio Alonzi, ha rilasciato queste dichiarazioni all’uscita di Regina Celi, dopo aver avuto un colloquio intenso con il proprio assistito.

Intanto, Craig Peters, legale della famiglia di Finnegan Lee Elder, l’altro ragazzo accusato di aver ucciso il carabiniere Mario Cerciello Rega, ha rilasciato un’intervista all’inviato dell’Abc Dan Noyes: “Non so cosa è successo. Sono convinto che a questo punto ci siano delle buone probabilità che nemmeno la polizia sappia cosa è successo”. Craig Peters si trova a Roma per seguire da vicino la vicenda dei due ragazzi americani coinvolti nell’omicidio di Mario Cerciello Rega.