Maltempo, diga cede a causa delle forti piogge: “Allontanatevi dalle case”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:41

Maltempo, diga cede a causa delle forti pioggeL’ondata di maltempo abbattutasi sulla Gran Bretagna ha causato il cedimento della diga della riserva Toddbrook, la polizia ha diramato un’allerta chiedendo ai lavoratori e ai turisti di lasciare l’area.

Dopo l’ondata di caldo eccezionale che si è abbattuta sull’Inghilterra nelle scorse settimane (così come a giugno) è stata seguita da due giorni di violente piogge su tutto il territorio britannico. La violenza delle precipitazioni ha causato danni e disagi in tutta l’area di Manchester, dove diverse strade si sono allagate e ci sono state anche delle frane.

I danni maggiori, però, sono stati rilevati nella contea del Derbyshire, in particolare nella riserva di Toddbroock, sito naturalistico di importanza scientifica (è l’habitat naturale per aironi e anatre) e sede della diga nei pressi del ponte Whaley. Nelle scorse ore, infatti, uno dei pannelli della diga ha ceduto a causa delle piogge battenti e parte del bacino artificiale si è riversato sul parco creando un fiume di fango che minaccia di diffondersi per il centro abitato circostante.

Diga cede a causa del maltempo: la polizia chiede a turisti e lavoratori di lasciare la zona

Il pericolo che il costante afflusso di acqua possa tramutarsi in un alluvione, ha costretto la polizia ha recintare la zona e a chiedere ai turisti e agli addetti ai lavori di abbandonare la riserva per sicurezza. Per il momento pare non sia necessaria un’evacuazione della città, ma le forze dell’ordine della contea hanno comunque allertato i cittadini del rischio di un alluvione e chiesto loro di tenersi pronti in caso di necessità: “Al momento non stiamo evacuando le persone da Whaley Bridge – spiega in un comunicato la polizia locale – ma abbiamo chiesto ai non residenti e ai proprietari di attività di allontanarsi, così da rendere le eventuali operazioni di evacuazione più rapide e sicure possibile”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!