Home Tempi Postmoderni Scienze

News dall’Universo: nuovo pianeta simile alla terra scoperto. Sarà abitabile?

CONDIVIDI

La NASA ha rivelato una news che potrebbe cambiare l’intera considerazione del nostro universo. Secondo i dati forniti dal telescopio TESS, sono stati scovati tre nuovi pianeti: un pianeta simile alla terra è quello che ha destato più meraviglia. Il bello è che uno di questi potrebbe essere abitabile.

Pianeta simile alla terra: la NASA cerca di capire se è abitabile

Molti sono i dubbi a riguardo, come si può immaginare. Il Sussidiario infatti ha riportato che questi nuovi pianeti ruotano intorno ad una stella nana, distanti almeno 73 anni luce.

La scoperta è stata possibile grazie al telescopio TESS (acronimo di Transiting Exoplanet Survey Satellite) che fu lanciato in orbita nel 2018 e creato proprio per scovare nuove terre.

Ed è così che è emerso un esopianeta con una massa sestupla e che è molto vicino – per quanto possa essere vicino un altro pianeta – alla terra, “appena” 31 anni luce.

Dalla NASA lo hanno definito GJ-357: orbita nella costellazione dell’Idra e adesso l’intento è quello di scoprire se ha le stesse caratteristiche del nostro pianeta e dunque è abitabile.

Qualche info sui nuovi pianeti

Il sistema extrasolare Toi-270, individuato nella costellazione meridionale Pictor, ha mostrato la presenza di ben tre “pianeti”: due di questi sono stati definiti gergalmente come sub-Nettuno mentre il terzo è quasi una “super Terra” rocciosa, con una temperatura pari a circa 66 gradi, molto più bassa rispetto ad altri pianeti scoperti. Ed è forse questa caratteristica che lascia pensare l’eventuale presenza di una atmosfera densa, nonché di una quantità di acqua allo stato liquido.

Comunque sia questa scoperta ha destato molto interesse per la similarità che i pianeti hanno alla nostra Terra. Sarà possibile scovare vita su Toi-270?

La ricerca da parte della NASA andrà avanti per analizzare il misterioso sistema extrasolare e per capire se questi (ma anche altri) pianeti possano ospitare vita già esistente o se hanno condizioni di abitabilità simili al nostro mondo.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram