Diga rischia di crollare, è corsa contro il tempo: evacuato l’intero paese

crollo diga

Parzialmente crollata a causa del maltempo, una enorme diga inglese rischia il collasso. Se così fosse un intero paese potrebbe scomparire

E’ una corsa contro il tempo che tiene impegnate decine di persone, allo scopo di scongiurare quella che potrebbe essere una vera e propria catastrofe. Accade nell’Inghilterra centrale dove la diga di Toddbrook è a serio rischio crollo: qui vigili del fuoco e militari stanno lavorando ininterrottamente nel posizionamento di centinaia di sacchi di sabbia per cercare di tappare la voragine formatasi, a causa delle forti piogge, nel muro di contenimento della diga. Se il muro dovesse cedere infatti, l’acqua potrebbe travolgere Whaley Bridge: ben 6500 persone, gli abitanti della tranquilla località nella contea del Derbyshire, sono stati fatti evacuare trasformando il piccolo centro in un paese fantasma, a causa del concreto rischio di esondazione.

Le testimonianze: “Mai visto nulla di simile”

Un ufficiale dell’aeronautica militare ha descritto il lavoro portato avanti dinnanzi alla diga, con il supporto di un elicottero della Royal Air Force, come se ci trovasse davanti a “una costruzione lego”. Un residente, che ha dovuto lasciare in fretta e furia la propria casa, ha detto che sono tutti molto preoccupati: “Speriamo – ha aggiunto – che la diga tenga e che gli ingegneri riescano a metterla in sicurezza”. Chi vive qui da tempo assicura di non aver mai visto prima niente del genere: a capo delle operazioni c’è Julie Sharman che ha spiegato come si stia cercando di evitare “il peggiore degli scenari, ovvero il cedimento della diga che porterebbe all’esondazione. Servirà del tempo – ha però aggiunto – prima di poter uscire dalla fase critica”. La prima notte fuori casa gli sfollati l’hanno trascorsa in una palestra ed in una scuola; al momento non è possibile sapere quando potranno far rientro nelle loro case. Trattandosi di una situazione senza precedenti, le autorità stanno considerando ogni possibile scenario, compreso quello più catastrofico.