Olga Misik, la “Greta” russa che contesta Putin guadagna la ribalta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:49

Olga MisikOlga Misik è diventata una celebrità in patria e all’estero per aver protestato contro il governo russo. La foto in cui legge la costituzione ai militari prima di essere portata via ha fatto il giro del mondo.

Non solo Greta Thunberg sfida gli adulti per una società futura più rispettosa dei diritti del popolo, in questi giorni non si fa altro che parlare della diciassettenne russa Olga Misik che da sola ha fronteggiato i massicci militari russi durante una protesta per il blocco dei candidati indipendenti alle comunali di Mosca.

La ragazza si è seduta al centro in strada, nei pressi della Piazza Rossa e, con la Costituzione Russa in mano, ha cominciato ad elencare i diritti che sarebbero stati calpestati qualora la protesta fosse stata sciolta dai militari. Il risultato è stato che i militari l’hanno portata via dalla piazza e che in patria e all’estero è diventata una specie di celebrità.

Olga Misik: “Leggere la costituzione ha causato un putiferio, la dice lunga” 

Intervistata dal quotidiano ‘Snob‘ in seguito all’ondata di notorietà che la sua protesta pacifica le ha regalato, Olga spiega di essersi interessata alla politica solo di recente, grazie ad una manifestazione organizzata da Alexei Navalny contro l’innalzamento dell’età pensionabile. Da quel momento in poi si è interessata ai diritti e alle questioni sociali, entrando a far parte di un gruppo di giovani attivisti che si fa chiamare ‘Bessrochka‘.

Nell’intervista ha spiegato qual’era il suo intento nel leggere la costituzione in piazza: “Ho letto ai poliziotti l’articolo 31 della Costituzione, che prevede la libertà di assemblea, il 29 sulla libertà di parola, e l’articolo 3, che descrive il popolo come la principale fonte del potere: volevo spiegare agli agenti che la gente si era radunata pacificamente, senza armi, e quindi legalmente”. Quindi sulla successiva reazione e sulle polemiche che ne sono nate ha dichiarato: “Se la sola lettura della Costituzione ha creato tutto questo putiferio, beh, questo la dice lunga sullo stato delle cose in Russia”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!