Nigeriano rovescia un bidone su una Mercedes e prende a sassate altri due mezzi. “Italiani di m…a, vi ammazzo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:27

nigeriano milano Prima ha rovesciato un bidone della spazzatura su una Mercedes di colore nero, poi ha preso a sassate altre due vetture. 

E’ il “pomeriggio di ordinaria follia” di un uomo di 32 anni, di nazionalità nigeriana, che ha dato praticamente di matto giovedì scorso a Milano.

L’individuo ha cominciato il suo show personale intorno alle 14, nella zona compresa tra via Vitruvio e via Benedetto Marcello. Al 112 è subito giunta la telefonata di un uomo che avvertiva le forze dell’ordine della presenza del nigeriano, che aveva appena rovesciato il bidone della spazzatura sulla Mercedes nera di proprietà dell’uomo senza alcun motivo.

“Italiani di m…a, vi ammazzo tutti”

Inoltre, come riferito dal testimone, il nigeriano aveva dapprima minacciato il possessore della Mercedes per poi prendersela con altri mezzi situati nelle vicinanze, e precisamente una seconda auto e un furgone, danneggiati dai sassi scagliati dal folle.

Gli agenti di polizia sono subito giunti sul posto, e alla vista delle forze dell’ordine l’atteggiamento del nigeriano non è cambiato di una virgola. L’uomo ha tentato anche di aggredire i poliziotti, urlando “Italiani di m…a, vi ammazzo tutti”, come riportato dal quotidiano online “Milano Today”.

Il nigeriano è stato arrestato. I successivi controlli hanno evidenziato che l’uomo era sprovvisto di permesso di soggiorno, e pertanto si trova in Italia da irregolare.