A14, tragedia senza fine: altri due morti in un incidente. Sono stati travolti da un tir

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:23

È di nuovo tragedia a Bologna, su quell’ormai famigerato tratto di A14 dove l’anno scorso un’esplosone ha causato due vittime. Un tir ieri ha ucciso due persone

Nel corso della notte appena trascorsa un tir ha ucciso due operai che lavoravano in un cantiere allestito sulla A14, nei pressi del km 9  del racconto interno. La zona è quella, ormai tristemente nota per altri due gravissimi incidenti stradali, di Borgo Panigale, a Bologna. Non siamo nel punto esatto della tragedia dello scorso anno: l’incidente, avvenuto ieri sera alle 23:00 circa,  accaduto dove si lascia la A1 (da Milano a Firenze) e si va verso l’inizio della A14.

Incidente sulla A14 a Bologna, oggi due uomini sono morti perché travolti da un tir

Antonio Pizzutelli (38 anni) e Salvatore Vani (46 anni) sono le due persone, originarie della provincia di Frosinone, che ieri sera hanno perso la vita in un incidente stradale avvenuto sulla A14, in zona Borgo Panigale (Bologna). Come riporta La Repubblica, due uomini stavano lavorando all’allestimento di un cantiere– messo in piedi allo scopo di rifare la segnaletica orizzontale- quando sono stati travolti e uccisi da un tir. Il cantiere ha reso necessario un restringimento della carreggiata al km 9. Un tir, guidato da un uomo albanese di 62 anni, è entrato nel cantiere e ha colpito in pieno i due lavoratori. Un terzo uomo è riuscito in tempo a scansarsi. Il conducente del mezzo pesante è ora indagato per omicidio colposo. Entrambe le due vittime lavoravano per una ditta che lavorava in appalto per Autostrade.

Incidente sulla A14 a Bologna, un anno fa la tragedia  dell’esplosione a Borgo Panigale

Contando questa, sono attualmente 3 le tragedi che in un anno esatto si sono verificate a Borgo Panigale. Nel 2019, esattamente nella giornata del 6 agosto, un’autocisterna rimase coinvolta in un tamponamento, scatenando una terribile esplosione seguita da un incendio. Il mezzo pesante aveva tamponato un altro mezzo pesante. In quell’occasione persero la vita due persone. Una morì subito, mentre l’altra (un anziano residente che si era affacciato al balcone della sua casa per capire cosa fosse successo ed era stato colpito) è deceduta qualche giorno dopo. In tutto, quella tragedia aveva determinato anche il ferimento di 140 persone, alcuni ei quali residenti proprio a Borgo Panigale. Altri feriti sono stati contati tra coloro che in quel momento si trovavano in strada con i loro mezzi. Una settimana fa, nella stessa zona, un camionista ha perso la vita in un incidente stradale che ha coinvolto tra due tir.

Maria Mento