Difetto genetico ereditario: bimba nasce con 12 dita ai piedi e alle mani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:53

Difetto genetico ereditario, bimba nasce con 12 ditaA causa di un difetto genetico ereditato dalla madre e dalla nonna, una bimba è nata tra lo stupore dei medici con 12 dita ai piedi e 12 alle mani.

I medici e le ostetriche dell’ospedale Ban Bueng di Chon Buri, Bangkok, sono rimasti stupefatti quando si sono trovati davanti ad una neonata con un dito extra per mano ed uno extra per piede. La donna, una giovane mamma di 23 anni, aveva avvertito l’ospedale del suo arrivo dopo che quella mattina le si erano rotte le acque.

La donna in quel momento si trovava in macchina ed i dolori per l’imminente parto l’avevano obbligata a fermarsi per strada. Sul luogo è giunta un’ambulanza con dei medici specializzati che l’hanno aiutata a partorire. Una volta che la piccola è uscita dal grembo materno, i medici l’hanno controllata e si sono accorti che aveva delle dita in più.

Difetto genetico ereditario: bimba con 12 dita alle mani e ai piedi

Quando i medici hanno comunicato alla giovane mamma l’insolito caso, questa non si è mostrata più di tanto stupita. La donna ha spiegato loro che anche lei era nata con delle dita extra ed allo stesso modo era capitato alla madre. Il difetto genetico della piccola è la polidattilia e colpisce un bambino ogni 700 nel mondo. Il difetto solitamente è ereditario, ma non si tratta di un passaggio diretto da madre in figlio, bensì della mutazione di un gene durante la gravidanza. Solitamente lo si riscontra durante la gravidanza con gli ultrasuoni, in ogni caso da procedura medica le dita extra vengono rimosse prima che i bambini compiano due anni.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!