Meteo 7 agosto 2019 | Previsioni: ancora piogge al Nord. Pioverà anche su Appennino toscano ed emiliano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:40
Previsioni del tempo del 7 agosto 2019, da meteoam.it

Che tempo farà domani in Italia? Le previsioni meteo, nel dettaglio, giorno per giorno

Situazione di bel tempo, per domani 7 agosto 2019, su tutto il meridione d’Italia, eccezion fatta per qualche velatura che dovrebbe essere passeggera. Meno sereno il tempo sulle regioni del Centro: la Toscana, nelle zone appenniniche, potrebbe essere interessate da temporali. Anche le regioni centrali e occidentali del Nord saranno interessate da fenomeni temporaleschi. Vediamo, nel dettaglio, le previsioni per la giornata di domani fornite direttamente dal sito dell’Aeronautica Militare dedicato al meteo.

Previsioni meteo 7 agosto per il Nord: piogge su Lombardia, Piemonte e Appennino emiliano

Regioni occidentali e zone alpine e prealpine ancora interessate da molte nuvole. Ci saranno temporali e rovesci diffusi. Piogge intense su Lombardia a Piemonte, e in serata la pioggia arriverà anche sull’Appennino emiliano. Le altre regioni del Nord Italia avranno cieli interessati da velature.

Previsioni meteo 7 agosto per il Centro e la Sardegna: piogge sulla Toscana

Per la giornata di domani, il cielo su Centro Italia e Sardegna sarà nuvoloso e non ci saranno miglioramenti in serata. Anzi. I cieli di Toscani e della Sardegna  occidentale tenderanno a diventare molto nuvolosi in serata. Nel pomeriggio proprio  l’Appennino della Toscana sarà interessato da qualche temporale.

Previsioni meteo 7 agosto per il Sud e la Sicilia: tempo stabile ma con qualche nuvola

Ancora tempo bello sul meridione d’Italia, coerente con quanto visto nelle ultime 24 ore e quindi stabile. C’è soltanto il rischio di vedere qualche velatura in transito sulle regioni meridionali della penisola.

Previsioni meteo 7 agosto: temperature, venti e mari

Le temperature minime aumenteranno in Liguria, Calabria e Sicilia settentrionale. Le massime avranno un calo al Nord, e in particolare su Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Trentino Alto- Adige. Calo anche sulla Sardegna, con un aumento (non altissimo) su Campania e Calabria.   I mari mossi saranno quello Ligure, lo Stretto di Sicilia e il Tirreno occidentale. Mossi anche il Mare e il Canale di Sardegna, ma con onde che si andranno a calmare. Aumenterà, invece, il moto ondoso sull’Adriatico centro-settentrionale e sullo Ionio meridionale. I venti saranno deboli, quelli meridionali, e soffieranno più forza in Sicilia occidentale e Toscana: questo avverrà nel pomeriggio. Altri venti deboli, meridionali, si disporranno dai quadranti orientali al Nord.

Maria Mento