Home Anticipazioni

Rassegna Stampa | Titoli principali quotidiani del 10 agosto 2019

CONDIVIDI

Le principali notizie riportate sulle prime pagine dei cinque quotidiani più venduti in Italia.

 

Corriere della Sera

-“Sfida sulla data delle elezioni

I Dem: in Aula prima la sfiducia al leader leghista. Balzo dello spread. Borsa in calo. Fitch conferma il rating dell’Italia

Lite tra ex alleati. Salvini: M5S tratta con il Pd. Di Maio: hai votato con loro, sei un giullare

Si attende il voto sulla mozione di sfiducia al Premier Conte presentata dalla Lega in Senato. Lunedì 12 agosto il Presidente del Senato sarà a colloquio con i capigruppo per stabilire la data del voto, che si celebrerà dopo il 15 agosto. Nel frattempo, c’è chi già è sceso in campagna elettorale e chi invece è impegnato ad attaccare l’ex alleato. E se Salvini “denuncia” la possibilità di un accordo tra M5S e PD, Luigi Di Maio attacca il leader leghista definendolo “giullare”.

-“In volo per il figlio sotto il Morandi

Genova. La madre e il sogno di Mirko: ho anche indossato la sua felpa

Con un elicottero messo a disposizione dalla Polizia, Paola ha realizzato il desiderio del figlio: quello di volare. Lui, Mirko Vicini, aveva 30 anni e l’anno scorso ha perso la vita, il 14 agosto, per il tragico crollo del Ponte Morandi di Genova.

 

Il Sole 24 Ore

-“Salvini sfiducia Conte, mercati ko

Crisi di governo

Fra lunedì e martedì saranno fissati i tempi alle Camere

Il Premier aprirà il dibattito

Forti perdite per i titoli bancari

Asta Bot: collocati 6,5 miliardi con rendimenti in salita

La crisi del governo italiano si è ripercossa negativamente sui mercati e sulle Borse, che hanno fatto registrare forti perdite.

-“Aziende chimiche in stagnazione

Industria

Secondo le stime, nel 2019 la produzione si fermerà a un moderato +0,3%

 

La Gazzetta dello Sport

-“L’Inter va a 200

Conte avrà anche Dzeko. E  non finisce qui

Il calciomercato dell’Inter non si è ancora chiuso. Il club nerazzurro ha compiuto la sua campagna acquisti più costosa di sempre, e tutto per esaudire le richieste di Antonio Conte che ha in mente una squadra competitiva e vincente. dopo il colpo Lukaku, dunque, è atteso l’arrivo di Dzeko dalla Roma. La cessione di Icardi e Perisic potrebbe consentire l’acquisto di un altro centrocampista.

-“Otto volte Italia-Spagna

 E c’è Dybala in vetrina

Calcio d’estate. Inter a Valencia con Lautano, Napoli col Barca a Detroit

Niente guerre: Sarri convoca Paulo in Juve-Atletico

Il Psg sta alla finestra: dipende dall’affare Neymar

Il Psg rimane il migliore acquirente per lo juventino Paulo Dybala. Qualora il club francese riuscisse a cedere Neymar, l’affare potrebbe andare in porto. Intanto, la Juventus ha dimostrato di voler gestire diversamente la crisi con il suo giocatore rispetto a quanto fatto dall’ Inter con Icardi. Dybala è un giocatore comunque prezioso e, fino al momento della sua cessione, sarà chiamato a contribuire alla crescita della squadra: per questo motivo Sarri lo ha già convocato per l’incontro estivo con l’Atletico Madrid.

 

La Repubblica

Voto subito

(ma c’è chi dice no)

Salvini vuole accelerare: “Fermerò inciucio contro di me”. Dalla Lega mozione di sfiducia al premier

Nasce tra grillini, Forza Italia e dem di Renzi il “partito” anti-elezioni. Zingaretti però non ci sta

Paura per l’economia, lo spread vola a 240. Fitch: i conti pubblici peggioreranno

Clima di grande incertezza quello che attanaglia le sorti del governo italiano. I grillini vorrebbero evitare di andare alle urne, a differenza di Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Nicola Zingaretti che sembrano intenzionati a voler affrontare il voto. L’idea sarebbe quella di un’ alleanza M5S e i democratici di Franceschini e Renzi, con i quali Fico avrebbe avuto dei contatti. C’è chi, per evitare le urne, ha chiesto che venga votata prima la sfiducia a Salvini e poi quella a Conte. Quest’ultimo potrebbe salire al Colle e rassegnare le sue dimissioni dopo il dibattito in Senato, ma senza subire la sfiducia. Intanto, dal Quirinale trapela la ferma intenzione di Sergio Mattarella di non farsi mettere in mezzo: il Presidente è partito per la Maddalena e tornerà quando probabilmente si sarà già deciso sulla sfiducia a Conte. Pare inoltre che il Presidente della Repubblica non abbia ancora deciso come muoversi.

 

La Stampa

-“La crisi fa crollare Piazza Affari

Salvini teme una trappola Pd-5S

Milano brucia 25 miliardi in una serata. L’agenzia Fitch conferma il rating BBB dell’Italia

Il leader leghista chiede di fare presto. I grillini frenano. Voci di contatto tra renziani e Movimento

Giovani a 70 anni. Grace Jones e la carica delle “Perennial”

Alla Paris Fashion Week gli occhi erano tutti puntati su di lei: Grace Jones, la modella, cantante e attrice giamaicana ha sfilato affascinando tutta la platea e oscurando le giovani modelle. All’età di 71 anni pare che il tempo per lei si sia fermato.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram