Calciomercato Inter, Valverde dà il benservito a Coutinho e Vidal: i nerazzurri possono piazzare un ultimo colpo?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:48

“Coutinho e Vidal? Su di loro la penso esattamente come sugli altri. Sono arrivati in ritardo a causa della Copa America e devono rimettersi in forma. L’anno scorso, Coutinho e Vidal sono stati importanti, ma ora c’è maggior concorrenza e devono lottare di più per ottenere una maglia”: con queste parole – rilasciate al termine del match amichevole stravinto dal Barcellona contro il Napoli (4-0) – il tecnico dei catalani Valverde ha sostanzialmente dato il benservito a due pezzi forti della scorsa stagione.

Un forte segnale per l’Inter, che già l’anno scorso provò a portare a Milano l’ex bianconero Vidal e che quest’anno lo porterebbe volentieri per fare ulteriormente felice il tecnico Antonio Conte (che lo allenò già alla Juventus, quando il cileno ebbe il suo primo importante exploit in terra europea).

Prima, però, l’Inter dovrà piazzare in uscita Joao Mario e Borja Valero: con l’arrivo di Stefano Sensi e Nicolò Barella (e la permanenza di Gagliardi, Brozovic e Vecino), il centrocampo nerazzurro è discretamente affollato: per questo l’acquisto di Vidal – sotto contratto fino al 2021 e con un ingaggio da 7 milioni a stagione – potrebbe concretizzarsi verso fine mercato.

Rimane frattanto aperta la pista Coutinho, (costoso) oggetto del desiderio della stessa Inter ma anche di Juventus, Paris Saing-Germain e Bayern Monaco: a parlare di queste quattro piste per il fantasista brasiliano è stato il Mundo Deportivo in un articolo pubblicato ieri.