Home Anticipazioni

Rassegna Stampa | Titoli principali quotidiani del 12 agosto 2019

CONDIVIDI

Le principali notizie riportate sulle prime pagine dei cinque quotidiani più venduti in Italia.

 

Corriere della Sera

-“Ora la crisi di governo spacca il Pd

Oggi il vertice dei capigruppo dei partiti. Di Maio: ci affidiamo al Quirinale. Il leader leghista contestato anche in Sicilia

Zingaretti rifiuta il piano Renzi. Salvini vedrà Berlusconi per una coalizione di centrodestra

Nicola Zingaretti non è d’accordo con l’idea di Renzi di traghettare l’Italia verso un governo istituzionale. Zingaretti non vuole l’alleanza Pd-M5S per evitare l’aumento dell’Iva e tagliare il numero dei parlamentari. Per questo motivo, l’ex segretario potrebbe dividersi dal Pd e fondare, con la sua fazione, una nuova realtà politica. Nel frattempo Salvini, che continua il suo beach tour raccogliendo contestazioni in Sicilia, ha aperto all’idea di una coalizione con Berlusconi.

-“Elia e Elena, la coppia del ciclismo sul podio

Campionati europei. Viviani medaglia d’oro, la fidanzata conquista l’argento

Elia Viviani ha conquistato il titolo europeo di ciclismo ad Alkmaar, Olanda. La sua fidanzata, Elena Cecchini, ha conquistato l’argento nella stessa competizione al femminile. Una bella storia d’amore e di sport tra due persone che per inseguire il loro sogno ciclistico si sono dovute spostare in Belgio e Germania.

 

Il Sole 24 Ore

-“Famiglie, imprese e professionisti:

tutte le incognite della crisi di governo

Misure in bilico. Dall’aumento dell’iva al taglio delle tasse, dai bonus all’equo compenso difficile programmare le scelte

Spread ed Europa. Oggi verifica sui mercati mentre si avvicinano le scadenze chiave per la nuova Commissione Europea

-“Se la pagella fiscale perde l’«8» compensazioni tutte da rifare

Controlli sui nuovi Isa

L’abbassamento del voto può portare variazioni sui mercati americani

 

La Gazzetta dello Sport

-“Juve e Icardi

I promessi sposi

Il caso. L’argentino ha scelto i bianconeri, che devono prima vendere. E allora…

Mauro aspetta Paratici che deve sistemare Dybala, Higuain e altri cinque esuberi. L’Inter lo spinge verso Napoli o Roma

Wanda incontra i club ma attende La Signora

Tra Icardi e la Juventus c’è sempre di mezzo l’Inter. Nonostante l’argentino abbia chiarito di volere la Vecchia Signora, il club nerazzurro ha chiesto 80 milioni di euro o Dybala. La Juventus, per sborsare quella cifra, dovrebbe prima vendere degli esuberi, e cioè Perin, Higuain, Pjaca, Matuidi, Khedira, Rugani. Wanda Nara ha incontrato Roma e Napoli ma ha preso tempo. Il Napoli ha offerto 60 milioni e la Roma 40 più Dzeko.

-“Il sorpasso

Che impresa. MotoGP: successo rosso in Austria

Dovi e Ducati da pazzi

Ultima curva, ciao Marquez

«La mia vittoria più bella»

In Austria, trionfo incredibile di Dovizioso sulla Ducati: l’italiano ha sorpassato il “solito” Marquez all’ultima curva disponibile, quella prima di tagliare il traguardo.

 

La Repubblica

-“La vera crisi è nel Pd

La politica nel caos

Renzi pronto alla scissione e a separare i gruppi parlamentari

Il movimento dell’ex premier prenderà il nome di “Azione civile”. Zingaretti: “No ad accordicchi” ma non esclude un patto di legislatura. Cresce il partito del non voto. Oggi la conferenza dei capigruppo

In queste ore così cruciali per il futuro del governo italiano l’ago della bilancia potrebbe essere rappresentato dalla decisione di Matteo Renzi, in rotta evidente con Nicola Zingaretti e pronto a fondare un partito tutto suo. Oggi ci sarà l’incontro tra il Presidente del Senato e i capigruppo dei partiti. Si deciderà sulla data del voto sulla mozione di sfiducia presentata dai leghisti nei confronti del premier Conte.

-“Il Ponte dei bambini nel nome di Samuele

I disegni in classe a Genova

Un anno fa, nel disastro del Ponte Morandi, ha persola vita anche Samuele, un bimbo di 8 anni che era insieme ai suoi genitori, morti anche loro. I compagni di scuola di Samuele hanno realizzato dei disegni che raccontano il Ponte Morandi a colori. I disegni saranno esposti a scuola, a Genova.

 

La Stampa

-“Salvini risponde al flirt Renzi-M5S:

Berlusconi e Meloni nel fronte del sì

Oggi riunione dei capigruppo del Senato per calendarizzare la mozione di sfiducia per la Lega

L’ex premier spacca il Pd. Zingaretti: “No ai grillini, si voti”. In settimana vertice del centrodestra

Zingaretti vorrebbe andare subito al voto, Matteo Renzi no. La presa dell’ex segretario e Premier del Pd sta spaccando, nuovamente, il partito. Salvini ha fiutato il pericolo derivante da una possibile alleanza tra democratici e M5S, e per questo il leader della Lega- che inizialmente aveva dichiarato di voler correre da solo- ha aperto a una coalizione che metta insieme anche Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni.

-“Il racconto di Nafisi: la rivolta delle donne può cambiare l’Iran

Più di 20 anni fa, nel 1997, la scrittrice iraniana Azar Nafisi ha lasciato l’Iran per protesta nei confronti del regime. Da allora vive negli Stati Uniti. La scrittrice è convinta che  la rivolta delle donne possa cambiare il volto del suo Paese d’origine.

Maria Mento

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram