Possibile intesa M5S-PD per un governo istituzionale? Matteo Renzi in conferenza stampa pomeriggio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:32

Zingaretti lancia un appello: "Restiamo uniti"Il PD è diviso tra chi vorrebbe votare subito e chi vorrebbe allearsi con il M5S. Matteo Renzi, intanto, ha annunciato una sua conferenza stampa per questo pomeriggio

Stabiliti quali siano i due più grandi avversari delle possibili elezioni nazionali che si stanno profilando all’orizzonte, e cioè appunto la Lega e il M5S, si deve ancora capire come evolverà la grande crisi estiva del governo italiano. Oggi il Senato deciderà sul calendario da seguire per i prossimi passi che potranno portare alla fine del Governo Conte. Il Premier discuterà in aula il prossimo 20 agosto e dopo sarà votata la mozione di sfiducia voluta dalla Lega. In tutto ciò, bisogna capire come reagirà il PD: il partito affronterà la scissione, già dichiarata come prossima sua intenzione da parte di Matteo Renzi, o si alleerà con il M5S per dare vita a un governo istituzionale? A tal proposito, oggi pomeriggio avrà luogo la conferenza stampa di Matteo Renzi.

Possibile intesa M5S-PD per un governo istituzionale? La proposta che piace a Franceschini e Martina

Bettini indica un percorso difficile ma intelligente che credo valga la pena provare a percorrere. Sarà pieno di insidie e potremo provarci solo con un patto interno al Pd: lavorare tutti come una squadra, unita intorno al segretario“. Così l’ex Ministro Dario Franceschini su Twitter, a commento della proposta fatta da Goffredo Bettini, e cioè quella che vede coinvolto il PD in un possibile governo di legislatura messo in piedi con il M5S. Posizione che trova d’accordo anche Maurizio Martina e il dem ha avuto modo di esternare la sua posizione nel corso di un’intervista rilasciata a Radio Capital. Ci sono anche i piddini contrari all’alleanza e favorevoli al voto immediato: tra questi troviamo Paolo De Micheli, secondo cui non ci sono le condizioni per portare avanti un altro governo.

Possibile intesa M5S-PD per un governo istituzionale? Zingaretti invita il PD a restare unito

In contrapposizione a quanto ha annunciato Renzi nei giorni scorsi, e cioè l’intenzione di traghettare i suoi verso un nuovo partito politico dal nome “Azione Civile”, Nicola Zingaretti su Facebook ha invitato il PD a restare unito: “Il governo ha fallito, è in crisi e quindi le nostre ragioni erano quelle giuste. Ora è il momento dell’unità per proporre un’alternativa per il Paese. Ora, io credo, è il momento dell’unità e dell’allargamento delle forze per farci trovare pronti ad ogni evenienza. Mi batterò fino in fondo per raggiungere questo obiettivo“.

Maria Mento