Scossa di terremoto avvertita dalla popolazione nel centro Italia, sisma M 3.3

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:01

terremoto centro italia

Un terremoto di magnitudo 3.3 è stato registrato dall’Ingv sull’appennino centrale del Lazio, molte segnalazioni della popolazione che vive nell’area epicentrale

La terra torna a tremare in Italia. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 della scala Richter è stata registrata nella serata del 14 agosto nel centro Italia e precisamente sull’Appennino centrale del Lazio. Il sisma, rilevato dai sismografi dell’Ingv, è stato localizzato ad una profondità di 13 chilometri: si è trattato dunque di un terremoto superficiale il cui epicentro è stato individuato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel reatino, a poca distanza da Collegentilesco e precisamente tra i comuni di Amatrice e di Cittareale.

Terremoto centro Italia, molte segnalazioni sui social

Secondo quanto riportato dai media locali il terremoto sarebbe stato distintamente avvertito dalla popolazione che vive nell’area epicentrale e fino a circa 30 chilometri di distanza dall’epicentro, ma non avrebbe provocato alcun danno a cose o persone. Ciò nonostante, decine di segnalazioni sono arrivate sui social sia dal reatino che dall’aquilano e non sono mancate anche alcune telefonate di cittadini ai vigili del fuoco per chiedere informazioni in merito alla scossa di terremoto la cui intensità, in virtù della magnitudo registrata, è da considerarsi moderata.