Crisi di Governo, scambio di accuse tra Conte e Salvini. Il Premier: “Sleale”. Il Ministro dell’Interno: “Leale nei confronti dei cittadini”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:08

Nonostante ferragosto, non si fermano le bagarre interne al Governo gialloverde (ormai giunto ai titoli di coda).

E così quest’oggi è giunto un botta e risposta tra il Premier Giuseppe Conte e il Ministro dell’Interno Matteo Salvini, tra le figure principali del Governo e – soprattutto – tra i politici più apprezzati dagli italiani (i due sono sempre in vetta alle classifiche quando si parla della fiducia su di loro riposta dagli elettori).

Lo scambio di accuse è partito con una missiva pubblicata su Facebook dal Presidente del Consiglio, in cui Conte ha accusato Salvini di sostanziale slealtà nella comunicazione legata alla questione della gestione dei flussi migratori (alterando le posizioni del Premier) e di avere maggior interesse nel guadagnare consensi (una accusa ormai trasversale) piuttosto che nel risolvere in maniera concertata con gli altri attori isituzionali il problema dei costanti sbarchi

Dal canto suo, Matteo Salvini ha replicato sempre con una lettera aperta su Facebook in cui è entrato parzialmente nel merito della questione, approfittando piuttosto per elencare i propri risultati da Ministro dell’Interno:

La bagarre è destinuata a proseguire, in attesa che il 20 agosto Conte si presenti al senato (magari prima di dimettersi)?