Home Notizie dal territorio

La vigilia di Ferragosto si trasforma in tragedia: 60enne muore durante il bagno di mezzanotte

CONDIVIDI

Dramma nel palermitano.

Ad Aspra, frazione di Bagheria nella città metropolitana di Palermo, un uomo è morto durante il bagno di mezzanotte, grande classico della notte a cavallo tra 14 e 15 agosto in tante spiagge d’Italia.

L’uomo – 60 anni – è morto annegato, dopo essere andato a largo con un parente: l’uomo non è riuscito a ritornare a riva e per lui non c’è stato nulla da fare nonostante il pronto intervento dei soccorsi, prontamente allertati dai tanti testimoni.

La tragedia è infatti avvenuta davanti agli occhi di tante persone, in spiaggia per festeggiare ferragosto ma ritrovatisi ad assistere ad una tragedia.

Il comune di Bagheria ha diramato una nota – riportata da Today.it – per commentare la tragedia: “Le onde avevano travolto entrambi mettendo subito in apprensione tutti i presenti che hanno iniziato a cercarli sulla spiaggia e in mare”.

Il corpo dell’uomo è stato recuperato dopo lunghe ricerche dalla Capitaneria di Porto ed è stato riconsegnato alla famiglia intorno alle 4 di stamattina.

Queste le parole del sindaco di Bagheria Filippo Tripoli, scosso dal dolore come gran parte della cittadinanza: “Siamo vicini ai familiari in questo momento che da festa si è trasformato in tragedia”.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram