Lutto nel mondo dello sport, è morto Felice Gimondi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:02

morto felice gimondi

Si è spento a 76 anni Felice Gimondi, grande ciclista vincitore dei tre Giri d’Italia e di un Tour de France

Un infarto mentre si trovava nel mare di Giardini Naxos, in provincia di Messina. E’ morto così Felice Gimondi, importante corridore negli anni Settante, con una carriera ricca di successi. E’ una giornata di grande lutto nel mondo dello sport italiano: Gimondi ha accusato un infarto proprio mentre si trovava in acqua e i bagnini lo avrebbero soccorso immediatamente senza però riuscire a rianimarlo. Cosniderato uno dei più grandi corridori della storia del ciclismo italiano, a settembre avrebbe compiuto 77 anni. Vincitore di tre Giri d’Italia e di un Tour de France, vanta anche un record ad oggi ancora imbattuto. E’ il solo ad aver conquistato ben nove podi al Giro d’Italia.

Felice Gimondi, una carriera ricca di successi

Nato a Sedrina il 29 settembre del 1942, ha gareggiato come professionista dal 1965 al 1979 ed è stato anche un dirigente sportivo della Gewiss-Bianchi, nel 1988 dopo il suo ritiro. Successivamente è stato presidente della squadra di Marco Pantano, la Mercatone Uno-Albacom. Nel 1968 ha triondato anche alla Vuelta a Espana ed è stato anche assicuratore e titolare dell’Agenzia Assicurazioni Milano oltre che responsabile dell’attività sportiva per la storica azienda milanese di biciclette Bianchi, della quale è stato anche consulente del reparto corse.