Home Notizie dal territorio

Gita drammatica al Lago d’Iseo: muoiono due fratelli di 17 e 18 anni. Un terzo salvato da un altro bagnante

CONDIVIDI

morto annegato nel lago

Dramma in provincia di Bergamo.

Due fratelli di 17 e 18 anni (riportando le età di cui parla Repubblica.it, altre fonti parlano di 16 e 17 anni. Invariate le proporzioni della tragedia) sono finiti sott’acqua nel lago d’Iseo ieri poco dopo le 18 di ieri e sono morti nella nottata in ospedale, dopo essere stati trasportati con la massima urgenza in elisoccorso presso i Spedali Civili di Brescia e il Giovanni XXIII di Bergamo.

La tragedia avrebbe potuto avere proporzioni più ampie, ma fortunatamente un terzo fratello di 19 anni (intervenuto a sua volta per aiutare i due fratelli minori in pericolo) è stato salvato grazie all’intervento di un altro bagnante che lo ha riportato a riva lanciandogli una ciambella.

I ragazzi, di origine pachistana, vivevano nella provincia di Bergamo con la famiglia e ieri avevanono deciso di fare una gita al lago: il fato ha voluto che i fratelli – che non sapevano nuotare – si siano ritrovati in acque profonde a causa di una buca presente a una decina di metri dalla riva.

I sub dei vigili del fuoco hanno recuperato i due fratelli dopo circa 40 minuti a quindici metri dalla riva e a circa tre metri di profondità: per loro – nonostante il disperato tentativo di salvataggio da parte dei soccorsi che li hanno immediatamente trasportati nei succitati ospedali – era ormai troppo tardi.

(Foto d’archivio)

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram