Home Tempi Postmoderni

Uomo aggredito da uno squalo, il suo pitbull lo sente urlare e gli salva la vita

CONDIVIDI

Uomo attaccato da uno squalo, viene salvato dal suo pitbullUn uomo è stato aggredito da uno squalo mentre pescava sul pontile, il suo cane, un pitbull, lo ha sentito urlare ed è corso in suo soccorso. Mordendo a sua volta lo squalo lo ha fatto scappare ed ha salvato il padrone.

Una normale giornata di pesca si stava per tramutare in un dramma quando uno squalo ha addentato alla gamba un pescatore. L’uomo, James White, stava pensando dal pontile di Bodega Bay (nella contea di Sonoma, California) quando ad un certo punto sente strattonare la lenza. James si accorge immediatamente di aver preso qualcosa di grosso e comincia a tirarla a sé facendo gioco con il mulinello.

La belva all’amo faceva una grossa resistenza (quasi 10 minuti di lotta per avvicinarlo a riva), ma James è un pescatore esperto ed è riuscito a farlo avvicinare alla sua posizione. Quando sembrava che il grosso pesce stava per diventare una preda si è tramutato in un cacciatore: all’amo c’era infatti uno squalo da 180 cm che una volta fuori dall’acqua gli ha addentato una gamba.

James urla per il morso dello squalo ed il suo pitbull lo salva

In macchina ad attendere James c’era il fidato Darby, un pitbull ormai da anni parte della famiglia. Il cane ha sentito i lamenti del padrone e come un fulmine si è lanciato verso il pontile. Giunto in prossimità dello squalo il cane lo ha addentato al collo per fargli perdere la presa, ma James gli ha ordinato di allontanarsi e Darby ha deciso allora di fiondarsi sulla conda dello squalo.

Non appena il pitbull lo ha afferrato alla coda, lo squalo ha mollato la presa e lasciato la gamba del malcapitato James. Sano e salvo a casa il pescatore ha raccontato la sua storia alla ‘NBC‘: “Darby si è riposizionato e lo ha morso alla coda. Lui ha lasciato la presa ed è letteralmente fuggito”. Quindi sull’atto di coraggio del suo cane: “Se non fosse stato per lui mi sarebbe andata molto peggio. E’ parte della famiglia dal primo giorno, ma adesso lo è un po’ di più”.

Non è la prima volta che qualcuno viene salvato da uno squalo in questo 2019 negli Usa. Il primo episodio risale a qualche mese fa, ma in quella occasione a salvare una diciassettenne era stato il coraggio del padre: accorso in suo aiuto dopo aver sentito le sue urla, l’uomo ha cominciato a prendere a pugni il predatore finché non ha mollato la presa.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram