Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Palermo, è dramma nel quartiere di Ballarò: una neonata è morta. Sta male anche il fratellino gemello

CONDIVIDI

Lunedì scorso, a Ballarò (noto quartiere di Palermo), una neonata di due mesi è morta per cause naturali. Il suo fratellino gemello sta male anche lui: è ricoverato in ospedale

Una tragedia spaventosa quella che lunedì scorso ha colpito una famiglia che vive in condizioni disagiate nel quartiere palermitano di Ballarò. La figlia di una coppia, una neonata nata appena due mesi fa, è morta per cause naturali. Il verdetto, emesso dal medico che ha esaminato il corpicino della piccola, ha fatto in modo che il Pubblico Ministero di turno che si è occupato della vicenda abbia deciso di non ordinare l’autopsia sul corpo della neonata. La madre della piccola, che vive in un magazzino trasformato in alloggio sito in Via dei Biscottai, chiede con dolore di sapere perché la sua bambina è morta. La piccola ha un fratellino gemello e anche lui sta male: il piccolo è stato ricoverato in ospedale.

Bimba di due mesi morta a Palermo, il fratellino gemello è in pericolo: per lui problemi respiratori

Yasmine, bimba nata due mesi fa da una donna rumena di 30 anni e d un uomo tunisino che da tempo vive a Palermo, lunedì pomeriggio è morta per cause naturali nell’alloggio di fortuna che la famiglia ha rimediato in Via dei Biscottai, a Ballarò. La piccola ha un fratellino gemello e anche lui sta male. Il piccolo, ieri pomeriggio, è stato trasportato dal 118 presso l’Ospedale “Di Cristina” a causa di evidenti problemi respiratori: i sintomi, secondo quanto dichiarato dalla madre, sarebbero quelli che mostrava la piccola Yasmine prima di morire. Il piccolo è in condizioni non gravi e non dovrebbe essere in pericolo di vita. Probabilmente rimarrà ricoverato per tutta la settimana. Il pm non ha disposto l’autopsia sul corpo della bimba ma la mamma chiede a gran voce di sapere cosa sia successo ai suoi bambini.

Bimba di due mesi morta a Palermo, sono intervenuti i Carabinieri

I Carabinieri della compagnia di Piazza Verdi sono intervenuti, per sollecitazione del 118, per questa vicenda. La madre di Yasmine- già mamma di tre figli- ha dato alla luce due mesi fa i suoi gemellini, che sono nati di sette mesi. Per la maggior parte della loro vita, dunque, i piccoli sono stati tenuti dai medici in incubatrice, e soltanto due settimane fa i bimbi sono stati affidati ai loro genitori. A quel punto il trasferimento nel luogo in cui i genitori si erano stabiliti: il piano terra di un palazzo diroccato in Via dei Biscottai. Un ex magazzino sporco, con muffa alle pareti e finestre non adeguate. I piccoli hanno vissuto per due settimane in un ambiente, dunque, poco salubre. “Abbiamo trovato i piccoli in condizioni di estremo degrado in un magazzino vivono madre, padre, tre figli e i due gemelli neonati. Mi si è stretto il cuore nel vedere il lettino mezzo rotto in cui abbiamo trovato la piccola Yasmine priva di vita“, ha dichiarato uno dei soccorritori.

Seguiranno ulteriori aggiornamenti su questa vicenda.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram