Home Anticipazioni

Rassegna Stampa | Titoli principali quotidiani del 21 agosto 2019

CONDIVIDI

Le principali notizie riportate sulle prime pagine dei cinque quotidiani più venduti in Italia.

 

Corriere della Sera

-“Conte processa Salvini e lascia

La crisi e le consultazioni

«Preoccupa che chieda pieni poteri». La replica: rifarei tutto. Il premier da Mattarella

Con un discorso che è durato 50 minuti, ieri pomeriggio l’ex Primo Ministro Giuseppe Conte ha lanciato una dura requisitoria nei confronti del suo ex vicepremier Matteo Salvini e poi ha annunciato le sue dimissioni al Senato. Duri attacchi a Salvini, e quindi anche a Conte (colpevole di aver avallato per mesi la politica del leader leghista e di essersene distaccato soltanto in ultima battuta), sono arrivati da tutta l’aula.  I senatori hanno espresso sollievo per la fine del governo giallo-verde.

-“Telefonate Pd-M5S, l’ipotesi Fico

Di Maio domanda a Zingaretti: possiamo fidarci di Renzi? Veti e diffidenza, tensione tra i dem

L’ipotesi che si profila all’orizzonte, dopo la caduta del governo, è quella di un mandato esplorativo assegnato al Presidente della Camera Fico nel tentativo di costituire una nuova maggioranza, probabilmente tra Pd e M5S. Ma tra i democratici la situazione sta creando non poche tensioni.

 

Il Sole 24 Ore

-“Conte lascia, tempi stretti per la crisi”

Governo al capolinea

L’ultimo duello con Salvini: ha agito solo per interesse personale, e inaffidabile

Il rilancio leghista: pronti al taglio dei deputati, poi voto

Mozione di sfiducia ritirata

I dem: sì a un confronto con i Cinquestelle, poi vedremo se formare un governo

La strategia del Quirinale: un esecutivo politico o subito il ritorno alle urne3

Stretta di Sergio Mattarella sulla crisi di governo: o i partiti trovino un’intesa, probabilmente con una maggioranza Pd-M5S, o si torni subito a votare. Le dimissioni che Giuseppe Conte ha rassegnato ieri in Senato e nelle mani del Presidente della Repubblica hanno innescato l’apertura delle consultazioni che porteranno a un mandato esplorativo atto a capire se sarà possibile mettere insieme un governo di scopo.

-“Manovra minima da 30 miliardi

Si apre la partita sulla flessibilità Ue

Conti pubblici

Con esecutivo senza sovranisti possibile deficit aggiuntivo da 10 miliardi

 

La Gazzetta dello Sport

-“All’attacco”

Una serie A mai vista. Il mercato ci sta regalando un campionato che promette spettacolo

Pronti bomber da oltre 2000 gol

Lukaku Lozano e Balotelli aumentano la potenza in area di rigore dei nostri club

Toni: «CR7 il re e sarà l’anno di Belotti»

Si annuncia una Serie A stellare, forse la più competitiva mai vista da qualche decennio a questa parte in Italia, grazie ai numerosi acquisti di peso che hanno messo a segno le squadre italiane. Il punto delle situazione e una previsione di Luca Toni: Belotti sarà la rivelazione dell’anno.

-“Gimondi pedala nel mito

Niente sepoltura ma cremazione: la moglie Tiziana terrà le ceneri  a casa

Quanta gente ai funerali, la bara portata dagli amici di sempre

Si sono celebrati ieri i funerali di Felice Gimondi, il campionissimo del ciclismo italiano morto a 76 anni per un malore mentre si trovava in vacanza in Sicilia. In tantissimi in chiesa per salutarlo, sportivi e non.

 

La Repubblica

-“L’ultimo bacio”

Il governo si dimette, la parola al Quirinale

Conte abbandona Salvini: “Irresponsabili, opportunista, senza coraggio: e non ha voluto chiarire i suoi rapporti con Mosca”

Dalla Sicilia un altro scacco al legista: a terra i migranti, sequestrata la Open Arms. E lui: “Finché posso, resto al Viminale”

Di Maio chiama Zingaretti: si tratta, i 5S rivogliono il premier

Sono partite le trattative tra M5S e Pd per la formazione di una nuova maggioranza di governo. Di Maio avrebbe telefonato a Nicola Zingaretti. Pare che i pentastellati vogliano ancora, come loro guida, il premier dimissionario. Intanto, in Sicilia, si è sbloccata la questione della Open Arms: la Procura di Agrigento ha sequestrato la nave e i migranti sono quindi scesi a terra. Ma Salvini non lascia e dichiara di voler rimanere al Viminale fino a quando gli sarà possibile.

 

La Stampa

-“L’addio al veleno di Conte: Salvini sleale

Il Colle, intesa subito fra 5S e Pd o voto”

Il premier parla 50 minuti e attacca il suo vice: mi preoccupa che chiede pieni poteri e invoca le piazze. Consultazioni oggi e domani

La Lega ritira la mozione di sfiducia, troppo tardi. Oggi direzione dem. Migranti, i giudici ordinano lo sbarco della Open Arms

Prima pagina de La Stampa interamente dedicata ai fatti politici di ieri e al proseguo delle operazioni innescate dalla mozione di sfiducia presentata dalla Lega nei confronti di Conte.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram