Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Sondaggi, il 9 agosto la Lega tra il 30 e il 38%. Ma ora le stime potrebbero cambiare

CONDIVIDI

lega sondaggi pd m5sIl governo Conte è morto e sepolto, e già si ragiona su quali saranno gli scenari futuri. 

Nella giornata di oggi sono infatti cominciate le Consultazioni del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che cercherà di capire se è possibile proseguire la legislatura (e quindi se esiste una maggioranza parlamentare) o se è necessario tornare alle urne.

PD e Movimento 5 Stelle hanno avviato il dialogo per trovare un’intesa e formare un nuovo governo. Il leader della Lega e ormai ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha già accusato “dem” e pentastellati di inciucio, accusandoli di avere paura del voto.

Effettivamente, stando ai sondaggi commissionati da uno dei più grandi fondi di investimento americani lo scorso 9 agosto, la Lega risulterebbe ampiamente il primo partito del Paese in caso di elezioni politiche, con una forbice che va dal 30 al 39%: lo riporta “Dagospia”.

M5S e PD senza “leader riconosciuti”

Un esito che sarebbe da attribuire principalmente al protagonismo di Matteo Salvini, che anche ieri in Senato non ha rinunciato ai suoi consueti slogan, sempre ribaditi nelle piazze (e nelle spiagge…) del suo infinito “tour”.

La forbice del Movimento 5 Stelle va dall’11 al 17% senza un leader riconosciuto, e lo stesso può dirsi del Partito Democratico, che otterrebbe dal 20 al 28% senza leader riconosciuto. Naturalmente, in seguito alla crisi che ha determinato la fine del governo Conte, queste percentuali potrebbero essere soggette a variazioni.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram