Home Tempi Postmoderni

Bimbo di 8 anni ruba l’auto dei genitori e va a 140 km all’ora in autostrada. Rintracciato dalla polizia dichiara: “Volevo solo guidare un po’”

CONDIVIDI

Che le nuove generazioni siano sorprendenti è qualcosa di assolutamente classico nella storia dell’umanità.

Ogni generazione successiva, vista dagli occhi di quella precedente, risulta possedere caratteristiche che stupiscono (quando alle nuove generazioni non si attribuiscono degenerazioni di vario tipo).

Ed è sorprendente la storia di un bambino di 8 anni che, in Germania, ha rubato la macchina dei suoi genitori per farsi un giro. Non un giro qualunque: bensì un giro in autostrada, andando fino a 140 km all’ora.

A raccontarlo, la polizia locale attraverso un post su Facebook:

Il piccolo – originario di Soest – è stato trovato in nottata sull’autostrada A44, con le luci di emergenza accese. Coscienziosamente, aveva anche piazzato il triangolo di sicurezza qualche metro dietro la macchina.

Intorno alla mezzanotte, la madre del bambino aveva informato la polizia che il figlio era scappato alla guida della Volkswagen Golf della famiglia.

Nonostante i soli 8 anni, il piccolo aveva già guidato auto su terreni privati, oltre ad aver corso alcune volte su go-kart.

Una volta in strada, però, il piccolo si sarebbe sentito male alla guida e per questo avrebbe deciso di fermarsi con la luce d’emergenza accese. Rintracciato dalla polizia, dopo un pianto liberatorio (dettato anche dalla paura di questa esperienz al limite), ha dichiartao agli agenti, candiamente: “Volevo solo guidare un po’”.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram