Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Ocean Viking attende un porto sicuro: “Bloccati con 356 migranti a bordo da 13 giorni”

CONDIVIDI

Altro caso umanitario nella acque del Mediterraneo dopo l’Open Arms: l’Ocean Viking con a bordo 356 migranti è alla ricerca di un porto sicuro da 13 giorni. 

L’emergenza migranti non si arresta. L’Ocean Viking, nave della ong francese Sos Mediterranèe è in attesa di un porto sicuro da 13 giorni. Nuovo caso di emergenza umanitaria dopo quello della Open Arms. Sull’Ocean Viking sono presenti ben 356 migranti.

La situazione a bordo dell’Ocean Viking non è facile, come afferma il capo missione Nick Romaniuk in un’intervista a ‘Repubblica’: “Qui la vita è in pausa. La situazione è ancora sotto controllo ma non potremo resistere all’infinito. Noi siamo qui per salvare la vita delle persone nel Mediterraneo e non possiamo certo essere noi a decidere dove sbarcarle”.

Ocean Viking, il capo missione Nick Romaniuk: “Non siamo disponibili a riportare le persone in un paese di guerra”

I migranti a bordo dell’Ocean Viking hanno paura di essere rimandati in Libia.

Il capo missione Romaniuk ha anche affermato: “Non siamo disponibili a riportare le persone in un paese di guerra. Ci sembra inaudito che in Europa nessuno dia risposte, che nessuno coordini nulla, che nessuno si faccia carico delle sue responsabilità. Noi siamo disponibili a portare le persone in qualsiasi porto ci indicheranno, tranne che in Libia. I paesi europei non stanno rispettando le convenzioni internazionali da loro sottoscritte che li obbligano a intervenire”.

Intanto la Francia nella giornata di ieri si è detta disponibile ad accogliere molti migranti presenti a bordo della Ocean Viking, ma ha confermato il rifiuto di accogliere la nave.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram