Home Notizie di Calcio e Calciatori

Calciomercato Juventus, lo strano caso Perin e la sua difficile cessione a causa dei problemi fisici alla spalla destra

CONDIVIDI

Mattia Perin è ancora alla Juventus come terzo portiere, in seguito al ritorno di Buffon in bianconero. L’ex portiere del Genoa ha problemi fisici e nessuna squadra al momento è interessata al classe ’92.

La Juventus ha riportato a casa come vice di Szczesny l’eterno Gigi Buffon, convinta di riuscire a vendere senza nessun problema Mattia Perin. E invece l’ex genoano è ancora a Vinovo, una situazione davvero strana e impensabile fino a un anno fa: Perin, uno dei portieri italiani più forti, terzo portiere e ai margini del progetto tecnico bianconero.

Molte sarebbero le squadre alle quali potrebbe far comodo Perin, ma i problemi fisici che lo attanagliano non lasciano tranquilli e nessuno al momento si è fatta avanti per acquistare il portiere di Latina classe ’92.

Lo strano caso Mattia Perin, finito ai margini del progetto bianconero

Per l’ex numero uno del Genoa il problema è legato ai guai fisici:la lussazione della spalla destra subita a metà aprile ha bloccato il suo passaggio al Benfica (sembrava ormai cosa fatta) e ha messo in dubbio il suo trasferimento all’Aston Villa che si era paventato negli ultimi giorni. La Juventus e Paratici cercheranno in questa sessione di calciomercato di vendere Perin, ma le difficoltà sono oggettive.

Al Benfica lo scorso luglio, Perin non aveva superato le visite mediche e i portoghesi non avevano concretizzato il passaggio del portiere italiano nella propria rosa. Prima dell’Aston Villa si era fatto avanti il Monaco, ma anche qui la questione si è chiusa con un nulla di fatto.

La speranza è che un talento come Perin possa trovare al più presto una squadra che creda in lui.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram