L’ex premier attacca Salvini: “Ritirati. La politica è pensiero, non arroganza”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:37

ciriaco de mita

Duro attacco da parte di Ciriaco De Mita contro Matteo Salvini: il primo cittadino di Nusco gli ha consigliato “di ritirarsi”

Bollente botta e risposta tra il sindaco di Nusco, il democristiano Ciriaco De Mita, e il segretario della Lega Matteo Salvini. Iniziato proprio con un messaggio che De Mita ha rivolto via social al ministro degli Interni, consigliandogli “di ritirarsi”. Lo ha fatto in un video, nel quale l’ex presidente del Consiglio e segretario della Dc si è lasciato intervistare dalla figlia Antonia rivolgendosi a Salvini per ricordargli che “la politica è pensiero, non è arroganza, promessa”. “Un ministro dell’Interno che in un anno e mezzo non sta mai al governo ed è sempre in giro pronto a promettere, minacciare, risolvere, cantare, farsi flash insieme… – ha aggiunto – Se si misura il tempo perso per questo tipo di solidarietà soprattutto con le donne…credo che sia il grande lavoro di Salvini. Non mi pare che questo tipo di lavoro sia un pensiero politico che abbia successo”.

La replica di Salvini a De Mita

La risposta del diretto interessato non si è fatta attendere. Salvini ha replicato via Facebook dicendo: “Se De Mita mi attacca come ministro incapace, vuol dire che ho lavorato bene!”. Nel commentare le dichiarazioni del ministro dell’Interno, Ciriaco, 91enne e da poco rieletto sindaco di Nusco, ha dichiarato: “Non ho niente da replicare a Salvini. Sarebbe fatica sprecata”. Auspicando poi la formazione di un governo tra Pd e M5s.