Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Inietta eroina nel figlio neonato e getta il cadavere nella spazzatura. Madre arrestata

CONDIVIDI

madre eroina neonato spazzatura Una madre ha iniettato al suo neonato dell’eroina e ha scaricato il suo cadavere in un sacco della spazzatura.

Stando a quanto riferito dalle autorità, la donna, proveniente da Santa Fe nel New Mexico, avrebbe ammesso di aver dato al bambino la potente droga per evitare i sintomi di astinenza, suggerendo che la donna abbia fatto regolarmente uso di eroina anche in gravidanza.

L’orrendo crimine è stato scoperto nella giornata di venerdì, dopo che il padre del piccolo ha chiamato la polizia. Una volta tornato da un viaggio in Colorado l’uomo ha scoperto che la sua ragazza non era più incinta. Il padre ha anche detto alla polizia che la sua partner era una consumatrice abituale di eroina, come riporta il quotidiano “Metro”.

Il cadavere del bambino nascosto in una borsa nera

Per questo la polizia ha deciso di intervenire. Secondo quanto riferito, la donna ha detto ai poliziotti di aver partorito, sebbene non fosse sicura della data esatta. Inoltre ha aggiunto di essere svenuta per il dolore del travaglio, e in seguito di essersi svegliata e aver visto il neonato che non rispondeva alle sollecitazioni.

La polizia ha affermato che “le dichiarazioni della donna erano incoerenti e non avevano un senso logico”. Poco dopo gli agenti hanno rinvenuto un sacco della spazzatura nero vicino a un gabinetto, all’interno del quale c’era un’altra borsa nera, con dentro il cadavere del bambino. Si attendono i risultati dell’autopsia.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram