Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Trattative per nuovo Governo, Conte sul ritorno con Lega: “Stagione politica chiusa che non potrà riaprirsi più, per quanto mi riguarda”

CONDIVIDI

Se all’interno del Movimento 5 Stelle convivono al momento due anime, con una intenzionata a dialogare con il Partito Democratico e con un’altra che propende per il ritorno al voto o al massimo per il ritorno al Governo con la Lega (tra questi, emblematica la posizione di Gianluigi Paragone), il Premier dimissionario Conte ha preso una posizione netta, in linea con le durissime parole di martedì scorso.

Attualmente a Biarritz, dove parteciperà al G7, Conte ha dichiarato alla stampa che gli chiedeva un parere circa le trattative per la creazione di un nuovo Governo: “Io non credo sia una questione di persone, è una questione di programmi. Quindi quello che posso augurarmi per il bene del Paese è che i leader delle forze politiche adesso stanno lavorando per dare una prospettiva al Paese, all’Italia, lavorino intensamente, lavorino bene. Alcuni temi li ho indicati anche nel mio discorso al Senato perché avendo maturando una esperienza diretta di Governo credo di poter indicare i temi e le soluzioni di cui il Paese ha bisogno”.

E di cosa ha bisogno il Paese? Questo è il pensiero di Conte: “Un grande progetto riformatore, questo è quello di cui ha bisogno il Paese. Gli uomini, le persone, sono in questo momento secondarie”

Circa un possibile ritorno con la Lega, Conte è stato altrettanto chiaro: “Per quanto mi riguarda sono stato molto chiaro, è stata un’esperienza politica che non rinnego. Ma quella è una stagione politica chiusa che non potrà riaprirsi più per quanto mi riguarda”.

Ma ciò non vuol dire che lo sia anche per il Movimento 5 Stelle.

Questo le parole di Conte da Biarritz per intero:

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram