Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Giulio Regeni, al G7 Giuseppe Conte promette l’impegno dell’Italia: le parole al Presidente egiziano

CONDIVIDI

Giuseppe Conte, impegnato nel G7, ha detto al Presidente egiziano che l’Italia continuerà a chiedere la verità sulla morte di Giulio Regeni con lo stesso impegno di sempre, anche con gli esecutivi futuri che verranno

La determinazione dell’Italia nel chiedere con forza la verità sulla morte di Giulio Regeni non verrà meno, neanche con gli esecutivi che guideranno la Nazione nel futuro. Giuseppe Conte, Premier italiano dimissionario, in queste ore è impegnato nei lavori del G7 a Biarritz e ha avuto modo di parlare con Abdel Fattah al-Sisi, il Presidente dell’Egitto. Nel corso del colloquio che i due hanno sostenuto è riemersa la triste vicenda dello studente italiano ucciso tre anni fa in Egitto, vicenda che in più di un’occasione ha reso tesi i rapporti Italia-Egitto.

Giuseppe Conte al G7 parla di Giulio Regeni, la lettera aperta dei genitori a La Repubblica

L’Italia continuerà a chiedere la verità per la morte di Giulio Regeni, il ricercatore ucciso in Egitto nel 2016, anche quando l’attuale governo italiano sarà sostituito da un altro. Questo il tenore delle dichiarazioni di Giuseppe Conte a Biarritz, dove in queste ore si sta tenendo il vertice del G7. Il Premier italiano ha avuto modo di sostenere un colloquio con il Presidente egiziano Al-Sisi, e questo dettaglio lo hanno reso noto delle fonti di Palazzo Chigi. Alcune settimane fa i genitori di Giulio Regeni avevano scritto una lettera aperta indirizzata a La Repubblica: nella lettera denunciavano la mancata presa di posizione dell’Italia nei confronti del silenzio dell’Egitto e chiesto il ritiro dell’ambasciatore italiano dalla capitale del Paese.

Giuseppe Conte al G7 parla di Giulio Regeni, l’Italia e l’impegno sulla Libia

La Libia sta vivendo una crisi spaventosa e ci vuole un impegno comune per far cessare la guerra nel Paese africano e riportare una certa stabilità con un preciso percorso politico. La Libia è l’altro tema che durante il colloquio è stato affrontato, con queste dichiarazioni, da Conte.  Un colloquio, ci circa di minuti e prima della cena ufficiale, anche con Donald Trump, che ha voluto ribadire l’ottimo rapporto personale che esiste tra lui e Conte.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram