Auto finisce nel lago: morti marito e moglie con il loro cane

Marito e moglie sono morti annegati dopo che l’auto è caduta nel Lago di Canzolino. L’auto finisce mel lago e perdono la vita due anziani di Perigine con il loro cane, nonostante i tentativi di soccorsi. I testimoni hanno raccontato la loro versione dei fatti sconvolti da quanto accaduto. Qualcuno ha detto: “non abbiamo potuto fare nulla per salvarli”.

Auto finisce nel lago: ancora da chiarire la dinamica

Gli investigatori stanno lavorando per chiarire la dinamica del tragico evento. Incessante è il lavoro di controllo della polizia locale dell’Alta Valsugana, per far luce, come spiega Rai News, sulle modalità del tragico incidente.

A perdere la vita sono Pio e Nora Zampedri, 82 e 77 anni, marito e moglie di Pergine insieme al loro cane. La loro vettura è finita di muso a picco nelle acque del Lago di Canzolino, nonostante si tratti di una strada rettilinea. Tuttavia è un punto in cui manca la protezione da guardrail.

Le prime ipotesi parlano di una manovra sbagliata, o anche una distrazione, o ancora di un malore del conducente. Tuttavia gli abitanti di Canzolino condannano la mancanza di sicurezza sul lungolago che non solo non è protetto ma è anche poco illuminato. Già in passato ci sono stati due casi di annegamento, rispettivamente nel 1984 e 5 anni fa.

Vani i primi soccorsi di due giovani

Non ci hanno pensato due volte i primi soccorritori a tuffarsi in acqua per salvare la coppia. Parliamo di un agente della polizia locale dell’Alta Valsugana, Giuliano Valentini, e un pescatore del posto Andrea Mantovani.

Ambedue non hanno potuto fare di più, e la loro versione dei fatti pare combaciare. Ad intervenire sul posto anche i carabinieri di Borgo Valsugana e i vigili del fuoco con il nucleo sommozzatori per estrarre i corpi delle due vittime. La comunità si dice sconvolta.