Smartphone fatale: 13enne muore fulminato in un ristorante mentre gioca al cellulare collegato a una presa di corrente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:41

Un ragazzino cinese di 13 anni è rimasto folgorato in un ristorante di Nanchang mentre giocava con il suo cellulare collegato a una presa di corrente. Ogni tentativo di rianimazione è risultato inutile.

Tragedia a Nanchang in Cina. Un ragazzino di 13 anni è morto fulminato in un ristorante mentre giocava con il suo smartphone in carica. Il ragazzino stava giocando tranquillamente al cellulare collegato alla presa elettrica quando è stato colpito da una scarica elettrica rimanendo folgorato. Il preciso istante dell’incidente è stato immortalato dalle telecamere di sicurezza del locale: il ragazzo stava utilizzando il suo cellulare collegato alla presa elettrica con un cavo generico.

Non sono bastati gli immediati soccorsi dei medici giunti immediatamente sul posto e ogni tentativo di rianimazione è risultato vano.

Tragedia a Nanchang in Cina: ragazzino muore fulminato utilizzando il proprio smartphone

La cosa che lascia basiti è che, a detta di un parente della giovane vittima, il telefono e il cavo funzionavano correttamente anche dopo l’incidente. Il ragazzino si trovava nel locale con un compagno di scuola. Secondo la testimonianza della sorella del ragazzino, rilasciata sul canale TV ‘Jiangxi Net’, la giovane vittima aveva pesanti segni di bruciatura sul viso e sul corpo.

Sono ora in corso le indagini che cercheranno di chiarire in modo preciso le cause di questa incredibile tragedia.