Rassegna Stampa | Titoli principali quotidiani del 27 agosto 2019

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:58

Le principali notizie riportate sulle prime pagine dei cinque quotidiani più venduti in Italia.

 

Corriere della Sera

-“Tensione sul nuovo governo”

Vertice tra Conte, Di Maio, Zingaretti e Orlando. Trattativa dura su ministri e programma

A poche ore dalla scadenza dell’ultimatum del Quirinale, c’è l’intesa sul nome del Presidente del Consiglio: il Pd avrebbe accettato di procedere con un Conte-bis. Ieri sera, dopo giorni di contatti a intermittenza, i leader interessati, e cioè Zingaretti, Di Maio, Conte e Orlando, si sono riuniti per discutere sugli incarichi ai Ministri e su un programma serio, che possa andare avanti.

-«Ho ucciso il mio migliore amico»

La confessione choc sui social

Novara. A 23 anni accoltella un coetaneo, poi si scusa: l’ho fatto per amore

A Novara, Alberto Pastore (23 anni) ha ucciso a coltellate Yoan Leonardi, un amico coetaneo. Il delitto è avvenuto dopo un alterco e il movente sarebbe di tipo amoroso. Pastore, che è stato fermato dai Carabinieri, ha confessato tutto su Facebook e ha chiesto scusa, ribadendo però che la colpa è tutta dell’amico deceduto.

 

Il Sole 24 Ore

-“Intesa M5S-Pd su Conte

Ora si tratta su nomi e nuovo programma”

La crisi di agosto

Vetice notturno tra Di Maio, Conte, Zingaretti e Orlando per suggellare l’accordo

Il premier rilancia dal G7: l’agenda politica dell’Italia non va rallentata

Salvini: ribaltone pronto da tempo, se vuole le riforme non governi assieme al Pd

Giuseppe Conte Primo Ministro va bene purché il nuovo governo mostri di volersi discostare nettamente dalle politiche perseguite fino a ora. Questi i toni messi sul tavolo da Nicola Zingaretti, che ha accettato con questa riserva  un eventuale Conte-bis. Nella notte un summit tra Zingaretti, Conte, Di Maio e Orlando nel tentativo di trovare l’accordo su tutti gli altri punti: programma di governo e ministri. Ancora, però, è tutto incerto.

-“Dazi, riparte la trattativa Usa-Cina

Intesa tra i Grandi sulla web tax”

Il G7 di Biarritz

Segnali confortanti quelli che sono arrivati dal G7 di Biarritz. Donald Trump ha aperto al dialogo sui dazi e sull’Iran. Trovata anche l’intesa sulla web tax.

 

La Gazzetta dello Sport

-“Guarda che Inter!”

Avvio sprint. Poker al Lecce

La mano di Conte si vede eccome e i 65000 di San Siro si esaltano, tra nuovi subito efficaci e vecchi rigenerati. In gol Brozovic, Sensi, Lukaku e Candreva. L’allenatore soddisfatto: «Ma non sia una scintilla: serve dinamite»

L’Inter è partita col botto, vincendo per quattro reti a zero contro il Lecce. In gol anche Romelu Lukaku, che non è ancora al massimo della condizione. Antonio Conte ha invitato a non abbassare la guardia e vuole tutti i suoi giocatori già concentrati per la sfida contro il Cagliari: per fare in modo che la vittoria ottenuta non gonfi gli animi più de necessario, portando a scivoloni evitabili.

 

La Repubblica

-“Crisi di un governo ma nato”

Fino all’ultimo rilancio

Di Maio alza la posta oltre alla conferma del premier vuole il Viminale e il commissario Ue. Le condizioni del Pd per il sì a Conte

A Palazzo Chigi 4 re di confronto: “Distanti sul programma”. Salvini: “Un ribaltone preparato da tempo. Subito al voto”

Da oggi consultazioni. Verso incarico a Conte, ma Quirinale vuole garanzie

L’intesa tra Pd e M5S, se da un lato sembra avvicinarsi, sembra subito allontanarsi per altri motivi. Finalmente pare ci sia l’intesa su Giuseppe Conte Premier, verso il quale Nicola Zingaretti avrebbe aperto. Ma gli altri punti restano un’incognita: il M5S ha chiesto di avere più cariche e di peso, avendo più parlamentari rispetto al Pd. Di Maio vuole il Viminale e il Commissario Ue come cariche appannaggio dei grillini. Sergio Mattarella potrebbe oggi dare il mandato a Giuseppe Conte, ma pare non ci sia accordo tra le due forze sul programma politico.

-“Amazzonia, dazi, Iran

Il G7 delle speranze”

Baci da Biarritz

Macron porta Trump sulla linea del dialogo

Bolsonaro: si trattano come una colonia

Ringraziamo, ma questi fondi potrebbero essere più utili per la riforestazione dell’Europa. Il Brasile è un Paese democratico e libero che non ha mai avuto pratiche colonialiste e imperialiste, che è forse l’obiettivo del presidente Macron“. Con queste parole, polemiche, Jair Bolsonaro ha rifiutato un aiuto di 20 milioni di euro offerti dal G7 per gli incendi che si stanno verificando in Amazzonia. Intanto, è avvenuto qualcosa di insperato: Donald Trump ha aperto a Cina e Iran.

 

La Stampa

-“Intesa su Conte, battaglia sui vice”

Oggi le consultazioni. Salvini: ribaltone nell’aria da tempo. Meloni: in piazza. Vertice dei leader nella notte

Il Pd: Orlando o Franceschini, i 5Stelle: no, uno anche per noi. È scontro su Di Maio al Viminale

Da oggi partono le nuove consultazioni volute da Sergio Mattarella dopo i 5 giorni di “riflessione” concessi ai partiti dal Capo dello Stato. Non c’è ancora l’accordo pieno tra M5S e Pd, e sia Salvini sia Meloni ne hanno approfittato per parlare di elezioni e di discesa in piazza. Il problema Giuseppe Conte pare essere stato superato, ma adesso ci sono tutti gli altri nodi relativi al programma e alle altre cariche. Di Maio avrebbe chiesto il Viminale.

-“Trump, il G7 del disgelo con Cina e Iran”

Sui dazi: Pechino ha bisogno di un aiuto. Sul nucleare: pronto a vedere Rohani

Apertura inaspettata di Donald Trump sui dazi e sul nucleare. Al G7 di Biarritz il Presidente statunitense si è detto pronto al dialogo e a incontrare Rohani.

Maria Mento

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!